L'Atletico Madrid fa sul serio per Higuain: offerti 60 milioni. De Laurentiis resiste

Higuain è finito nel mirino dell'Atletico Madrid di Diego Pablo Simeone: l'offerta sarebbe di 60 milioni più il cartellino di Kranevitter. Il classe 87 ha il contratto in scadenza il 30 giugno del 2018

Gonzalo Higuain è uno degli attaccanti più forti in circolazione. Aurelio De Laurentiis lo sa bene e non vuole far partire il suo fuoriclasse che in tre stagioni con la maglia del Napoli ha messo a segno la bellezza di 91 reti in 146 presenze complessive. Il suo contratto con il club azzurro andrà in scadenza il 30 giugno del 2018 e il numero uno dei partenopei sa che dovrà respingere gli assalti dei più grandi club europei che hanno messo gli occhi sul Pipita. Secondo quanto riporta il Corriere dello Sport, l’Atletico Madrid di Diego Pablo Simeone ha pronta un’offerta per il Napoli: 60 milioni di euro più il cartellino del centrocampista argentino Kranevitter.

Secondo il quotidiano romano il Presidente De Laurentiis avrebbe risposto picche: a queste cifre difficilmente si siederà a trattare. I vice campioni d’Europa, se vorranno avere qualche chance di riportare Higuain in Liga, dovranno alzare sensibilmente la posta in palio portando la cifra ad almeno 80-90 milioni di euro. Il classe 87, tra l’altro, ha già giocato a Madrid, sponda Real, per ben sei anni e mezzo mettendo insieme 121 gol in 264 presenze totali, conquistando tre campionati, 2 Supercoppe di Spagna e una Coppa di Spagna. Il Napoli, ormai, è abituato ad avere un grande centravanti. Prima di Higuain c’era Cavani che ora sta facendo le fortune del Psg e che è appetito dai più grandi club europei, tra cui anche la Juventus. Per cedere il Pipita dovrà arrivare un’offerta molto alta e soprattutto De Laurentiis dovrà avere in mano una valida alternativa al campione argentino: per meno di 90 milioni di euro l’affare difficilmente si concretizzerà.