Lazio tra Pazzini e Osvaldo. Diarra o Motta nerazzurri

Ultimi giorni di calciomercato. I biancocelesti cercano una punta per rimpiazzare l'infortunato Djordjevic. Se Kuzmanovic va all'Amburgo, Thohir ha già una soluzione per il Mancio

Il grave infortunio di Djordjevic fa piombare la Lazio nel mercato. Alla squadra di Stefano Pioli serve un attaccante che possa alternarsi con Klose. Claudio Lotito ha allontanato l'ipotesi Balotelli, bacchettato ancora una volta da Brendan Rodgers, il tecnico del Liverpool: «La sua forma non è al top, è scadente». Tutto porta a Pazzini, uno dei tanti scontenti della rosa di Pippo Inzaghi. È da settimane che l'attaccante del Milan sembra a un passo dalla cessione, ma il gol siglato contro il Sassuolo in coppa Italia aveva spinto Adriano Galliani a toglierlo dal mercato. Ora cambia tutto. I rossoneri non riescono a uscire dalla crisi e serve invertire subito la rotta. Pazzini sarebbe interessato a un trasferimento a Roma, sponda biancoceleste. Due le alternative. In primis Bergessio, alla Sampdoria chiuso dagli arrivi di Eto'o e Muriel (senza dimenticare Okaka); in secondo luogo, Osvaldo. L'italo-argentino, al momento, è soltanto una suggestione, visto anche il suo (recente) passato alla Roma. Su di lui ci sono anche Juventus e Milan, che attendono segnali dall'entourage del nerazzurro.

I bianconeri continuano a trattare Zaza dal Sassuolo (gli emiliani vorrebbero tenerlo fino a giugno, ma ascolteranno le proposte di Beppe Marotta) e hanno acquistato Necid dal Cska Mosca (l'attaccante, però, andrà al Chievo), mentre i rossoneri sognano Destro. Per lui servono tanti soldi perché i giallorossi lo darebbero in prestito ma con un diritto di riscatto fissato a 20 milioni di euro. Soldi che arriverebbero dalle cessioni di Pazzini ed El Shaarawy, che piace all'Everton. Anche il Torino pensa a un centravanti. I granata non si accontentano di Maxi Lopez (un gol e un assist in due gare) e vogliono Babacar dalla Fiorentina. E sempre dai viola attendono segnali per Ilicic senza perdere di vista Kristcic della Sampdoria. I blucerchiati, che a Marassi hanno accolto Eto'o, stanno chiudendo per Murru del Cagliari (prestito con diritto di riscatto). Il Parma, ormai sempre più ultimo, fa un sondaggio per Rolando del Porto, in passato seguito anche dalla Juventus. La Roma ha in pugno Salah del Chelsea.

E l'Inter? Erick Thohir era presente a San Siro e ha assistito alla sconfitta contro il Torino. In tribuna c'era pure Brozovic, l'ultimo arrivato in casa nerazzurra. Se partirà Kuzmanovic (andrebbe in prestito all'Amburgo con diritto di riscatto fissato a 4,5 milioni), arriverà un altro centrocampista. Mancini ha chiesto un giocatore che possa essere schierato in Europa League (Brozovic non può, è sceso in campo con la Dinamo Zagabria): Lassana Diarra o Thiago Motta. Il primo sta risolvendo un contenzioso con la Lokomotiv Mosca; il secondo lascerebbe Parigi per tornare alla Pinetina. All'Udinese Di Natale non sa se rinnoverà il contratto. Nel suo futuro potrebbero esserci la Mls o Dubai. La Fiorentina potrebbe cedere Cuadrado, ma solo se dal Chelsea arriveranno 35 milioni di euro.