Lazio, rissa durante l'allenamento

Nervi tesissimi in casa Lazio. Non è certo un inizio di stagione facile per i biancocelesti. I giocatori si sono picchiati durante l'allenamento in ritiro

Nervi tesissimi in casa Lazio. Non è certo un inizio di stagione facile per i biancocelesti. I giocatori si sono picchiati durante l'allenamento in ritiro. Durante la seduta mattutina, nel momento in cui è stata giocata la partitella finale, Hoedt palla al piede ha subito un durissimo fallo da parte di Felipe Anderson. L'olandese si è immediatamente rialzato e ha preso per il collo il giocatore brasiliano. Subito dopo Radu è intervenuto per separare i due giocatori ma di fatto è stato spintonato via dallo stesso Hoedt. Stessa sorte per Wallace. A questo punto, secondo alcune indiscrezioni riportate da Repubblica sono volati schiaffi e spintoni. A farne le spese è stato Felipe Anderson che ha abbandonato il campo con un labbro sanguinante e con una borsa del ghiaccio per attutire i colpi ricevuti. Ma quando gli animi si stavano per calmare un tifoso ha immediatamente scatenato un'altra scintilla affermando dagli spalti che forse era il caso di prendersela con Biglia, dato in partenza con destinazione Milan. Ciro Immobile stizzito ha lanciato il pallone verso la tribuna per zittire il tifoso. Insomma la Lazio non ha ancora cominciato il campionato ma pare già in affanno...

Commenti

tuttoilmondo

Ven, 14/07/2017 - 10:06

Ai tempi di Chinaglia erano fatti positivi. Dopo ogni scazzottata la furia veniva indirizzata sugli avversari la domenica.