Lazio, un tifoso sputa a Biglia: ed è rissa sfiorata all'Olimpico

Finale ad alta tensione in casa Lazio dopo la sconfitta interna contro il Chievo all'Olimpico

Finale ad alta tensione in casa Lazio dopo la sconfitta interna contro il Chievo all'Olimpico. Il capitano biancoceleste Lucas Biglia uscendo dal campo ha avuto un pesante diverbio con un tifoso in tribuna, le immagini tv sono inequivocabili. Il centrocampista argentino è stato trattenuto a fatica, mentre l'uomo ha avuto poi un successivo alterco in tribuna. "La lite di Biglia a fine partita? Io non ho visto, mi hanno riferito che ha avuto un diverbio con un tifoso. Sono cose che non dovrebbero capitare ma che a volte capitano", ha spiegato Inzaghi ai microfoni di Premium Sport al termine della gara. E Inzaghi ha poi commentato anche la sconfitta col Chievo: "Questo è il calcio. Purtroppo abbiamo perso, c'è grande dispiacere soprattutto per i ragazzi. Abbiamo fatto un'ottima partita, 29 tiri in porta, 11 calcio d'angolo, l'abbiamo interpretata nel migliore dei modi ma purtroppo il calcio è spietato", ha affermato a Premium Sport l'allenatore della Lazio. "Non meritavamo di perdere. Dobbiamo dimenticare subito questa sconfitta, non sarà facile ma da domani penseremo subito alla Coppa Italia contro l'Inter. Non siamo stati affannati. Siamo stati imprecisi e sfortunati poi sappiamo che il calcio non fa sconti. Speriamo in futuro di vincere anche noi una gara così", ha aggiunto. "La gara di Felipe Anderson? Ha trovato davanti un Sorrentino insuperabile. Ha fatto una buona partita, avrebbe potuto fare gol ma ci sono anche gli avversari e i portieri. Sono amareggiato per il risultato", ha concluso il tecnico.