Leicester, esordio amaro in Premier: l'Hull City si impone 2-1

Il Leicester di Ranieri perde inaspettatamente contro il neo promosso Hull City. I campioni d'Inghilterra uscenti partono con il piede sbagliato in campionato

Il Leicester di Claudio Ranieri cade sotto i colpi del neo promosso Hull City ed esce sconfitto per 2-1. Le Foxes sono state sorprese all'esordio in campionato e per la prima volta nella storia della Premier League sono stati proprio i campioni d'Inghilterra in carica ad aprire le danze. L'Hull City si è portato in vantaggio con il gol spettacolare alla Holly e Benjy del duo classe 90 Diomandé-Abel Hernandez che con una rovescia congiunta hanno traffito Schmeichel. Il pareggio ha portato la firma dell'algerino Mahrez, su rigore inesistente, fischiato dall'arbitro per una fallo su Gray che in realtà era stato commesso fuori area. Il gol al 57 di Snodgrass ha regalato la vittoria ai padroni di casa e la sconfitta inaspettata per i campioni d'Inghilterra uscenti. Ci sarà tempo per recuperare ma intanto il Leicester resta a quota 0 punti in classifica.

Alle ore 16 si giocheranno 5 match: Everton-Tottenham, Southampton-Watford (debutto per Mazzarri), lo Swansea di Guidolin giocherà in casa del Burnley, mentre il neo promosso Middelbrough riceverà lo Stoke City. Infine, il Crystal Palace ospiterà il West Bromwich Albion. Alle 18:30 ci sarà l'esordio anche per Pep Guardiola visto che il City giocherà contro il Sunderland, in casa. Domani lo United di Mourinho giocherà in casa del Bournemouth, mentre in serata ci sarà il big match tra l'Arsenal di Arsene Wenger e il Lierpool di Jurgen Klopp. Infine, nel Monday Night ci sarà l'esordio anche per Antonio Conte, con il Chelsea che giocherà a Stamford Bridge contro il West Ham.