L'Empoli rimonta il Chievo Verona: finisce 2-2 al Castellani

I gol di Giaccherini, Stepinski e la doppietta di Caputo hanno fissato il risultato finale di Empoli-Chievo Verona sul 2-2. Toscani a quota 18 in classifica, clivensi sempre ultimi a quota 9

Finisce con un pirotecnico 2-2 l'anticipo della 22esima giornata di Serie A tra l'Empoli di Iachini e il Chievo Verona di Mimmo Di Carlo. Il risultato finale rispecchia in pieno l'andamento della sfida con gli ospiti che erano addirittura scappati sullo 0-2 nel primo tempo grazie a Giaccherini-Stepinski. In pieno recupero della prima frazione, però, Caputo accorcia e al 52' trova il definitivo 2-2. Con questo pareggio l'Empoli si porta a quota 18 punti, agganciando così l'Udinese, mentre il Chievo sale a quota 9: occasione persa per gli scaligeri che avrebbero potuto portarsi a quota 11 in caso di vittoria.

Parte subito forte l'Empoli con Traorè che impegna Sorrentino al primo minuto con una parata. Il numero uno del Chievo neutralizza ancora due pericoli all'8' su Krunic e Traorè e al 13' ancora Sorrentino anticipa Farias che stava per segnare il vantaggio. Tra il 18' e il 19' sale in cattedra Giaccherini che fa vedere segnali di risveglio che portano al vantaggio gli ospiti proprio con l'ex Juventus al 31' la mette all'incrocio dei pali. Stepinski in pieno recupero segna il 2-0 di destro. Nemmeno il tempo di esultare che l'Empoli accorcia con Caputo. Nella ripresa Di Lorenzo sfiora il 2-2 al 48' e al 52' arriva davvero ancora con Caputo che raccoglie il lancio di Provedel, salta Sorrentino e segna il 2-2. Stepinski sfiora il vantaggio al 69' ma senza fortuna

Il tabellino

Empoli: Provedel; Veseli, Silvestre, Rasmussen; Di Lorenzo, Krunic (83' Mchelidze), Bennacer, Traoré, Pasqual; Farias (58' Oberlin), Caputo.

Chievo Verona: Sorrentino; Bani, Rossettini, Barba; Kiyine (59' Dioussé), Hetemaj, Rigoni, Jaroszynski (84' Frey); Giaccherini; Pellissier (29' Djordjevic), Stepinski.

Reti: 31' Giaccherini (C), 45' Stepinski (C), 46' e 52' Caputo (E)