Leonardo: "Mai pensato di cambiare Rino. Nessuna richiesta per Higuain"

Leonardo interviene direttamente da Milanello e spegne tutte le voci di mercato: "Mai pensato di cambiare Rino, non ci sono alternative. Nessuna richiesta per Higuain"

Il profilo che si stava delineando all'orizzonte per il Milan era tragico: tra esonero di Gattuso e cessione di Higuain (LEGGI QUI), si prospettava un fine anno burrascoso in casa rossonera. Ma a spegnere le voci e a riportare ordine e calma ci ha pensato Leonardo che, intervenuto direttamente da Milanello, ha smentito ogni voce sul possibile cambio di panchina: "Non abbiamo mai pensato di cambiare Rino. Stiamo cercando di sistemare una situazione iniziata in un certo modo: oggi noi siamo in corsa per il nostro obiettivo, arrivare tra le prime quattro. Oggi siamo lì: poi ciò che Rino può dire a livello di pessimismo è il fatto che ci sia una macchina ancora da sistemare. La proprietà sa che stiamo vivendo questo, ci vuole da parte di tutti cooperazione e unione. Non esiste nessun progetto di cambiare Gattuso: nessuno è stato chiamato dal Milan".

Leonardo: "Nessuna richiesta per Higuain"

Il dirigente del club di via Aldo Rossi ha infine smentito la possibilità di una cessione del Pipita: "Può succedere quello che gli sta accadendo, difficile gestire un attaccante quando non fa gol. Anche lui si deve ritrovare, sta vivendo una situazione diversa, uscito dalla Juve e in prestito: il nostro rapporto con lui è molto diretto, ha un ruolo molto importante per noi e lo sa, ha un ruolo di leadership perché ha vinto tanto. Non abbiamo mai avuto dubbi su Higuaín, mai messo in dubbio la sua posizione in questa annata: non è cambiato niente. Chelsea o non Chelsea, non c’è stata nessuna richiesta: nessuno ci ha chiesto di lui, né lui ha chiesto di andare via. Lui è della Juve, abbiamo un’opzione a fine anno, non esiste niente. Si deve assumere la sua responsabilità e fare, in campo".