L'Inter assedia il Torino ma perde: l'ex Ljajic manda ko 1-0 i nerazzurri

La rete dell'ex Ljajic ha permesso al Torino di stendere l'Inter e di regalare tre punti al Torino. Granata a quota 45 punti, nerazzurri fermi a quota 59 e sorpasso sulla Roma fallito

L'Inter di Luciano Spalletti perde una partita incredibile contro il Torino di Walter Mazzarri. I nerazzurri, infatti, hanno dominato dal primo all'ultimo minuto ma sono stati battuti da una rete di Adem Ljajic, arrivata al 36' del primo tempo. Grande protagonista di giornata Salvatore Sirigu, portiere del Torino, decisivo in almeno cinque occasioni. Un salvataggio sulla linea di N'Koulou, una traversa di Perisic e un palo di Rafinha non hanno permesso all'Inter di vincere una partita che era cruciale per il sorpasso sulla Roma che invece resta terza a quota 60 punti. Se la Lazio vincerà in casa contro l'Udinese sorpasserà proprio i nerazzurri agganciando i cugini giallorossi. I granata, invece, salgono a quota 45 punti in classifica e consolidano il nono posto.

Il Torino prova ad aggredire subito l'Inter che però ben presto prende il predominio del campo. Al 5' Candreva calcia in porta ma trova la bella risposta di Sirigu, mentre al 10' Iago Falque non ci arriva di un soffio sul suggerimento di Ljajic. All'11' Perisic sbaglia un pallonetto sull'uscita a vuoto del portiere granata che però si riscatta poco dopo con un grandissimo intervento a neutralizzare il destro di Icardi che si stava dirigendo sotto il sette. Al 18' ancora Sirigu stoppa Candreva, mentre al 20' Perisic scheggia la traversa con un bel colpo di testa. Al 31' ancora protagonista l'ex numero uno del Psg che para il tiro di Candreva e al 34' ancora l'ex Lazio prova ad impensierire Sirigu che blocca bene a terra. Al 36', però, il Torino passa al primo affondo: un rimpallo favorisce De Silvestri che la mette in mezzo per l'ex Ljajic che segna l'1-0. Al 42' Icardi prova il tiro al volo sul bel cross di Cancelo ma non colpisce bene con il pallone che resta in area di rigore e viene spazzato dalla difesa.

Nella ripresa Brozovic si mette in proprio con un tiro di destro che però trova ancora la parata di Sirigu. Al 55' miracolo di Handanovic sul tocco ravvicinato di De Silvestri e due minuti dopo Ljajic si divora il 2-0 con un diagonale di sinistro che termina fuori. Al 59' Sirigu para bene sul colpo di testa di Skriniar, mentre al 63' N'Koulou salva tutto sulla linea sul colpo di testa di Miranda. Al 70' il tiro di Rafinha si stampa sul palo e sul contro-cross per poco un difensore granata non fa autorete. L'Inter continua nel suo forcing finale ma il Torino tiene fino al 95'

Commenti

caren

Dom, 08/04/2018 - 18:22

Purtroppo l'Inter non è solo una squadra pazza, come usano dire, l'Inter è come un malato irreversibile. Poi all'improvviso, succede qualcosa e si rianima ma la partita successiva torna sul letto d'agonia.