L'Inter cambia tecnico e Wanda twitta: "Solo i codardi non cambiano..."

L'Inter ha cambiato allenatore e Wanda Nara ha twittato: Chi ha coraggio non ha paura di cambiare. I codardi preferiscono restare dove sono, anche se non sono felici".

Wanda Nara non parlava da qualche giorno e i tifosi dell'Inter iniziavano un po' a preoccuparsi. La bella moglie-procuratore di Mauro Icardi, però, proprio oggi è tornata a cinguettare su Twitter: "Chi ha coraggio non ha paura di cambiare. I codardi preferiscono restare dove sono, anche se non sono felici". Da subito le sue parole hanno fatto il giro del web ma tutti si sono chiesti: a chi saranno rivolte queste parole? Al Presidente Eric Thohir, al nuovo gruppo cinese del Suning, a De Laurentiis, a Icardi stesso, fino ad arrivare a Mancini stesso? Il cambio repentino di panchina è stato un duro colpo per i giocatori e per i tifosi nerazzurri che si augurano di non dover rivivere le ultime annate estremamente negative. Icardi, nonostante qualche incomprensione, aveva un ottimo rapporto con Mancini: con l'avvento di de Boer, invece, le carte in tavola potrebbero anche cambiare visto che non si sa quale sia l'idea sul conto del bomber di Rosario del tecnico olandese

L'Inter a fine mercato prolungherà e adeguerà il contratto di Icardi, in scadenza il 30 giugno del 2019, ma se dovesse arrivare un'offerta irrinunciabile non è detto che il club nerazzurro non la prenda in considerazione. Il Napoli non molla, con De Laurentiis che non ha ancora abbandonato le speranze di poter arrivare al centravanti classe 93. In Inghilterra anche l'Arsenal di Arsene Wenger è sulle tracce di Icardi, anche se per far vacillare l'Inter ci vorrà un'offerta che si avvicini ai 70 milioni di euro. Wanda Nara, però, nel frattempo resta sempre sul chi va là ed ha lanciato un messaggio chiaro su Twitter, anche se non è dato a sapere a chi fosse rivolto. Appuntamente ai prossimi tweet dove, magari, si potrà sapere qualcosa di più. Una cosa è certa: i tifosi dell'Inter si augurano di non perdere anche il loro capitano dopo il loro allenatore.