L'Inter ha deciso, via Pioli: si punterà su uno tra Conte e Simeone

Il contratto di Pioli con l'Inter scadrà il 30 giugno del 2018 ma le strade dovrebbero separarsi a fine stagione. I nerazzurri rischiano di restare fuori dall'Europa League

Stefano Pioli sembra essersi giocato, definitivamente, la riconferma sulla panchina dell'Inter nella prossima stagione. Dopo una serie importante di vittorie e di grandi risultati, i nerazzurri sono incappati in 2 pareggi e 2 sconfitte nelle ultime 4 uscite in campionato. Tutto ciò ha compromesso la corsa al terzo posto e ora mette a rischio anche la qualificazione in Europa League. Restare fuori dalle coppe europee sarebbe un vero disastro per il club nerazzurro visti gli ingenti sforzi economici fatti sul mercato estivo ed invernale.

Pioli, dunque, nonostante il suo contratto con l'Inter fino al 30 giugno del 2018 rischia seriamente di saltare e secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, il club nerazzurro avrebbe avanzato un'offerta da 50 milioni di euro, da spalmare in 5 anni, a due tecnici molto stimati in Corso Vittorio Emanuele: stiamo parlando di Diego Pablo Simeone ed Antonio Conte. Il primo è da diverso tempo sulla panchina dell'Atletico Madrid e potrebbe voler cambiare aria, il secondo invece sente la nostalgia di casa visto che la sua famiglia non si è trasferita a Londra. In lizza per il dopo Pioli ci sono anche Emery, Jardim e Luciano Spalletti.

Commenti

LANZI MAURIZIO ...

Mar, 18/04/2017 - 15:10

Spero che Conte accetti l'offerta di Suning, altrimenti andrebbe bene l'allenatore del Monaco.

frabelli1

Mar, 18/04/2017 - 15:12

Da dove l'Inter è partita con Pioli l'aver creduto nel terzo posto è stata semplicemente una follia. Dove si trova oggi è già stata una grande impresa.