L'Inter lavora sulla difesa: Caceres e Darmian nel mirino di Ausilio

L'Inter pensa ai rinforzi in difesa: si lavora per portare alla corte di de Boer lo svincolato Caceres e l'esterno dello United, Matteo Darmian

Martin Caceres ha vestito la maglia della Juventus per cinque anni e mezzo, in due diversi periodi: nel 2009-2010, anno del Triplete dell'Inter, il difensore uruguaiano era arrivato in prestito con diritto di riscatto, a 12 milioni di euro, dal Barcellona ma a fine stagione non venne riscattato e fu girato dal club blaugrana al Siviglia che nel gennaio del 2012 lo cedette ancora alla Vecchia Signora con un prestito oneroso, a 1,5 milioni di euro a stagione, più il riscatto obbligatorio fissato a 8,5. In cinque anni e mezzo a Torino, l'ex Recreativo Huelva ha messo insieme 131 presenze complessive e 8 reti al suo attivo. Caceres è sempre stato molto sfortunato in carriera per via di diversi guai fisici che ne hanno minato le presenze e il rendimento. Il 3 febbraio del 2016, l'ex Villarreal si è rotto il tendine d'achille nella sfida contro il Genoa e la Juventus ha deciso di non rinnovargli il contratto in scadenza il 30 giugno.

Caceres, attualmente, è libero sul mercato degli svincolati e sta lavorando duramente per recuperare dall'infortunio. Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, l'Inter sta pensando seriamente di farlo allenare ad Appiano Gentile per testarne le condizioni fisiche ed eventualmente, se ritenuto idoneo, per metterlo sotto contratto. Spetterà a Frank de Boer decidere se affidarsi all'uruguaiano un cui punto di forza è la grande duttilità dato che può ricoprire diversi ruoli. Non solo Caceres, però, perché Piero Ausilio sta lavorando anche con il Manchester United per portare Matteo Darmian alla corte del tecnico olandese. L'ex Torino e Milan è ai margini dei Red Devils e non rientra nei piani di Mourinho che potrebbe agevolarne un suo ritorno in Italia. Secondo la rosea si tratterebbe sulla base di un prestito oneroso con obbligo di riscatto e ora che tutti i dettagli sembrano limati si aspetta solo il parere definitivo del tecnico portoghese.

Commenti

COSIMODEBARI

Dom, 09/10/2016 - 17:16

Alla Juve è vero che si sono comprati, senza battere ciglio, un paio di scudetti, ma è altrettanto vero che si liberano, anche senza battere ciglio di chi ha subito incidenti di grossa rilevanza ed ogni tanto, da perfetto astemio, va fuori strada con le auto. Ma è altrettanto vero che l'Inter è sempre in cerca di guai pazzeschi.