L'Inter piega la Lazio in nove e vede l'Europa League

L'Inter sbanca l'Olimpico. Show dell'ex Hernanes e la Lazio sfuma il sorpasso della Roma in classifica

L'Inter sbanca l'Olimpico con una doppietta dell'ex Hernanes e può sognare ancora l'Europa League. Finisce 2-1 contro una Lazio eroica che, passata in vantaggio con Candreva dopo otto minuti, ha chiuso la partita in nove per le espulsioni di Mauricio (24') e Marchetti (62'). Berisha ha anche parato un rigore a Icardi. La Roma resta così un punto più su, ma questa Lazio ha dimostrato di essere comunque in grande spolvero.

Parte a razzo la Lazio, con Candreva che impegna Handanovic e poi firma l'1-0: Anderson è bravo e fortunato, palla dentro per Candreva che non sbaglia. Olimpico in visibilio ma l'Inter reagisce: Hernanes per Icardi, destro altissimo dell'argentino da buona posizione. Bella partita: Klose serve Mauri, D'Ambrosio lo anticipa ma serve Parolo, sul quale si oppone Handanovic prima e Ranocchia, in acrobatico tuffo di testa, dopo. Al 24' la partita cambia: Palacio, lanciato a rete, viene atterrato da Mauricio che viene giustamente espulso. La punizione la calcia l'ex, Hernanes, che col sinistro sorprende Marchetti ed esulta, attirandosi gli, insulti dei suoi ex tifosi. Pioli mette Braafheid per Mauri e accentra Radu al fianco di Ciani, l'Inter ci crede e sfiora il sorpasso con Palacio e Guarin (Marchetti attento).

Podolski per l'infortunato Guarin dopo l'intervallo: Mancini passa al 4-2-3-1 e Marchetti sventa una punizione del solito Hernanes mentre Palacio sbaglia il controllo in area sul cross di D'Ambrosio. La grande occasione però la crea la Lazio: Handanovic però sbarra la strada a Klose, innescato da Candreva. Al 17' altra svolta del match: Marchetti atterra Icardi in area, per Massa è espulsione diretta e rigore, ma dal dischetto l'argentino si fa ipnotizzare da Berisha, subentrato a Klose. Lazio in 9 e sotto assedio.L'Inter ci prova due volte con Podolski (strepitoso Parolo nella seconda occasione), ma su un'imbucata centrale Hernanes si invola e beffa Berisha, stavolta senza esultare. Tre punti pesantissimi per l'Inter che sfiora il tris al 94' con Brozovic, la Lazio manca l'aggancio alla Roma ma resta in piena corsa per la Champions League.

Commenti

Kamen

Lun, 11/05/2015 - 09:35

Si sta riutilizzando l'inveterata abitudine di cancellare dalle cronache ogni decisione arbitrale errata a favore dell'Inter:ieri la rete del pareggio in presenza di una posizione di fuorigioco chiaramente punibile di Medel ed espulsione di Marchetti ingiustificata.Si può ragionevolmente ritenere che il ritorno di Mancini sia risultato efficace sotto questo profilo.

sniper21

Lun, 11/05/2015 - 10:43

Disdicevole Massa e collaboratori; Goal inter in fuori gioco, espulsione marchetti e rigore inter inesistente, fischiato fuori gioco a candreva lanciato solo davanti il portiere inesistente. Così si rovina una Società e il lavoro della squadra che sta esprimendo il più bel calcio nel campionato. Per quanto visto la Lazio merita più di Roma e Napoli di andare in champions ma se il disegno politico del sistema calcio è quello di uccidere la lazio relegandola all'europa league uccide anche i tifosi che sono tornati allo stadio e gli ottimi investimenti di lotito vedasi Hoedt, morrison e il resto con i soldi champions

sbrigati

Lun, 11/05/2015 - 11:32

Onore ai giocatori del Parma ! Adesso aspettiamo le scuse ufficiali della Società Napoli e la solita "sparata" di maradona sull'onore.

giovauriem

Lun, 11/05/2015 - 12:41

sbrigati , guarda in casa tua(e neanche voglio sapere quale è) quanto parli di maradona sali sulla sedia con tutte le due braccia alzate , vi brucia ancora che nessuna squadra del nord ha potuto avere il più grande calciatore di tutti i tempi , compreso i tempi attuali, vero ?

cicero08

Lun, 11/05/2015 - 16:23

ma ora Lotito cosa fa? Abbraccia il teorema di De Laurentis e inclza Tavecchio pretendendo le sue dimissioni? O, molto più opportunamente, sfancula Nicchi e Messina???