L'Inter regala Candreva a Mancini: torna il sereno?

L'Inter ha praticamente concluso l'acquisto di Candreva dalla Lazio per 25 milioni di euro complessivi. Mancini, intanto, appare più sereno circa il suo futuro in nerazzurro

Candreva, tra ai migliori negli Azzurri all'esordio

L’Inter ha perso malamente l’ultimo test amichevole contro il Bayern Monaco di Carlo Ancelotti che ha inflitto un pesante 4-1 ai nerazzurri. Roberto Mancini non è preoccupato e al termine del match ha analizzato la situazione in maniera serena ed ha parlato anche di Mauro Icardi: “Non si dovrebbero fare tre partite in sei giorni con i giocatori in preparazione. Siamo stanchi, perché siamo contati e hanno dovuto giocare sempre gli stessi. Viste le premesse, pensavo che potesse andare anche peggio. Le cose sono andate storte soprattutto nell'impatto. Chiaramente ci mancano troppi giocatori, il lato positivo è che hanno fatto un po' di fondo è che nel secondo tempo non abbiamo preso altri gol. Qui mi mancavano 5-6 titolari. Ora ritroveremo i nazionali, che per fortuna si sono allenati a Riscone, perché lavorare bene con tutti questi trasferimenti è impossibile. Tutti pronti già per il 5 a Oslo contro il Tottenham? Sì, anche chi ha lavorato in Italia, ad eccezione di Eder che è arrivato per ultimo e forse Medel. Banega, Perisic e Brozovic? Saranno importanti perché sono forti e hanno qualità, vedremo poi se arriverà qualcuno. Icardi rischia di partire? È il nostro capitano, poi quello che succede in futuro non si può sapere".

LEGGI anche: "Inter-Cavani contatto: offerta al Psg per l'argentino"

Il tecnico jesino ha poi parlato del suo futuro sulla panchina dell’Inter, incalzato dalle domande dei giornalisti presenti:“Io sono sereno perché mi diverto e amo il mio lavoro, sul campo si dimenticano le altre cose. Abbiamo parlato con la società, ci siamo visti con i dirigenti di Suning e abbiamo parlato. Quando torneremo ad Appiano vedremo se ci sono delle novità. Se mi aspetto delle risposte dai dirigenti? Ogni tanto mi chiama Thohir. Quello che accadrà non lo so. Se mi stimola l'idea di conquistarmi il rinnovo con i risultati? A me stimola allenare e creare una squadra sempre più forte. Poi la società farà i suoi passi e vediamo cosa si può fare". Nel frattempo Mancini, al suo ritorno dalla Tournée negli Stati Uniti potrà contare su Antonio Candreva. Secondo quanto riporta la Gds è fatta per il passaggio del giocatore della Lazio all’Inter per 25 milioni di euro complessivi: 21+4 di bonus o 22+3. Il classe 87 firmerà un quadriennale da circa 2,7 milioni di euro a stagione, bonus esclusi. Candreva già oggi potrebbe svolgere le visite mediche ed essere agli ordini del suo nuovo allenatore giovedì 4 agosto ad Appiano Gentile.