L'Inter ripensa a Vidal per gennaio: l'addio di Ancelotti agevola la trattativa?

L'Inter ci riprova per Vidal. L'addio di Ancelotti al Bayern Monaco potrebbe accelerare la trattativa per riportarlo in Serie A già a gennaio. L'operazione resta difficile ma non impossibile

Quest'estate l'Inter ci ha provato a portare uno tra Radja Nainggolan e Arturo Vidal alla corte di Luciano Spalletti. Il primo ha deciso di rinnovare con la Roma mentre il secondo era stato ritenuto incedibile da Carlo Ancelotti e dal Bayern Monaco. Ora che l'ex tecnico di Milan, Juventus, Chelsea e Psg è stato esonerato, però, l'ex centrocampista della Juventus potrebbe non essere più incedibile e dunque appetibile sul mercato.

Secondo quanto riporta il Corriere delle Sport l'Inter potrebbe tentare l'assalto a Vidal già a gennaio, visto che il club di Corso Vittorio Emanuele ha già il sì del giocatore. Il 30enne potrebbe trasferirsi alla corte di Spalletti in prestito con obbligo di riscatto a fine stagione, anche se l'operazione resta difficile e complicata. Il cileno tornerebbe volentieri in Italia e il terremoto in casa Bayern potrebbe anche accelerare la trattiva per riportarlo in Serie A. Il contratto di Vidal scadrà il 30 giugno del 2019 e i rapporti con il club bavarese sono ottimi: per strapparlo ai tedeschi, però, servirà un'offerta non inferiore ai 50 milioni di euro e bisognerà capire le intenzioni del nuovo allenatore circa la possibilità di privarsi di uno dei centrocampisti più forti del mondo.