L'Inter tratta Ranocchia con i turchi. Al Milan una stella del Marocco

Lo stopper potrebbe andare in prestito al Galatasaray. Guarin vuole partire. Affare Hernanes: Lotito vuole 10 milioni e Mbaye. Il trequartista Taarabt in arrivo dal Fulham per Zaccardo

Milano si aggrappa a tutte le idee, in mancanza di danari. Servono rinforzi quanto i danari: non è un bel vivere. L'Inter continua a rovistare negli incontri di Thohir: parla con ragionieri e manager finanziari e, di tanto in tanto, con operatori calcistici. Le ultime dicono che potrebbe andare in porto il prestito di Ranocchia al Galatasaray. Roberto Mancini è sempre stato un estimatore dello stopper, convinto che il ragazzo soffra di depressione da ambiente Inter. Ranocchia, fra l'altro, nel gennaio del 2015 sarà libero di firmare un nuovo contratto con altro club. L'Inter, tra risparmio sull'ingaggio e incasso per il prestito, metterà in cassa circa 3 milioni e mezzo. La raccolta fondi potrebbe servire per arrivare ad Hernanes: un incontro tra Thohir e Lotito ha partorito l'idea intorno ad una operazione che porti il centrocampista a Milano in cambio di 10 milioni e della metà di Mbaye. Ci vorrà ancora tempo per arrivare a definizione, se Thohir troverà i soldi e, soprattutto, non si farà venir il mal di testa nel trattare con il presidente della Lazio. Intanto l'Inter e Thohir in particolare dovranno risolvere la grana Guarin: il giocatore attende di conoscere il suo futuro. Si è stufato e, tramite il procuratore, ha chiesto un incontro al presidente nerazzurro. «Mi vendi o no? Mi vendi si o no?», sembra già di sentire il ritornello. Guarin vuole andarsene, in alternativa un sostanzioso rinnovo di contratto con clausole a suo favore, in caso di richiesta da un grande club. Insomma non vuol ritrovarsi in un altro caso Juventus. Dunque, meglio chiudere subito con l'Inter.

Il Milan è molto più reattivo dell'Inter. Sta chiudendo lo scambio secco con il Fulham tra Cristian Zaccardo e Adel Taarabt, 24enne centrocampista marocchino che dicevano interessare anche a Juve e Lazio. Definito il "Cristiano Ronaldo del Marocco", in prestito al Fulham fino a fine stagione ma ormai ai margini, Taarabt è un trequartista estroso, anche per qualche colpo di testa. Dicono non gradisca le sostituzioni. «In Italia non ci sono mai stato, ma a parte il San Paolo, vedo in tv che la maggioranza degli stadi sono tristi, vuoti. Rinuncerei a quelli inglesi solo per il Milan», raccontò tempo fa sottintendo, però, di aver nella mira grandi squadre come Real Madrid e Barcellona. La presunzione non manca, pare anche la classe. Un altro pizzico di qualità nel centrocampo rossonero.

Commenti

alvara

Mar, 28/01/2014 - 18:53

vista la faccia di thoir meglio un rospo

Giorgio5819

Mar, 28/01/2014 - 19:10

Ma nella trequarti rossonera quanti posti ci sono ? 12?

COSIMODEBARI

Mar, 28/01/2014 - 22:22

Un Cristiano Ronaldo di qualunque nazione non sta ai margini in una squadra come il Fulham, che è pari, come qualità, ad una nostra squadra di media classifica di serie A, a cui può capitare di farsi una finale europea. Non certo la champions. E' stata la squadra di Bobby Moore e del mitico George Best, pallone d'oro nel '68. Invece Tohir, dando fiducia ai suoi intenditori di mercato, ha trattato in prima persona con Lotito, per Hernanes. Ma forse ha preso pure consigli come fare vivere Guarin da separato in casa e pure con pochi soldi. Lotito in questo è. per fortuna del calcio italiano, un maestro. Insomma un ammazza grilli per la testa.

linoalo1

Mer, 29/01/2014 - 09:52

Evviva!Finalmente qualche giocatore Italiano!!!!!Lino.

vittoriomazzucato

Mer, 29/01/2014 - 10:32

Sono Luca. Questo possibile acquisto del Milan del giocatore marocchino è inopportuno in questo momento. Boccassini e Peter Gomez si sono già attivati per scoprire che legame c'è tra la trattativa per il giocatore marocchino e il ministro del Marocco che avrebbe dichiarato che Ruby era già maggiorenne quando conobbe SILVIO BERLUSCONI anche presidente del Milan. GRAZIE

Ritratto di GWENDOLIN

GWENDOLIN

Gio, 30/01/2014 - 16:19

MA IL MILAN NON VEDE CHE HA UNA DIFESA COLABRODO. COMPRATE QUALCUNO IN DIFESA FACCIAMO PENA. TUTTI I NOSTRI AVVERSARI (contro il milan) GIOCANO ALLA STESSA MANIERA - IN CONTROPIEDE - POSSIBILE CHE NESSUNO SENE ACCORGA????? GWENDOLIN