L'Inter vince anche senza Icardi: Rapid Vienna ko 1-0 con Lautaro Martinez

Una rete su calcio di rigore di Lautaro Martinez ha permesso all'Inter di vincere per 1-0 sul campo del Rapid Vienna. Tra una settimana il ritorno a San Siro

L'Inter di Luciano Spalletti, nonostante il caso Icardi, vince l'andata dei sedicesimi di finale di Europa League contro il Rapid Vienna. La fascia tolta dal braccio al bomber argentino e la sua scelta di non seguire la squadra non ha condizionato i suoi compagni di squadra che hanno disputato una partita ordinata e senza particolari sussulti contro un avversario davvero morbido che non ha quasi mai messo in apprensione l'Inter. I nerazzurri hanno vinto grazie al rigore conquistato e realizzato da Lautaro Martinez anche se la squadra di Spalletti avrebbe potuto almeno trovare il gol del 2-0 che avrebbe forse chiuso quasi definitivamente i giochi. Con questo successo i nerazzurri si giocheranno il ritorno tra una settimana al Meazza con un bel vantaggio da gestire e magari con Mauro Icardi in campo.

Primo tempo intraprendente dell'Inter con Politano che sfiora il vantaggio già al secondo minuto di gioco: il suo sinistro finisce fuori di poco. Lautaro Martinez si smarca bene al 14' ma il suo controllo non è ottimale e si fa chiudere dal portiere e da un difensore del Rapid. La punizione di Perisic calciata al 16' termina alta sopra la traversa e al 37' Lautaro Martinez si guadagna in maniera astuta un rigore per fallo di Thurnwald. Dal dischetto è lo stesso Toro a realizzare il vantaggio. Nainggolan serve Martinez che viene anticipato di un soffio dal difensore e al 45' sempre il Toro prima impegna con un gran destro Strebinger e poi sulla respinta calcia ancora violentemente da posizione defilata con la palla che finisce sull'esterno. Nella ripresa l'Inter ci prova con Politano al 59' il cui tiro viene murato. Vecino sfiora il 2-0 al 61' e al 65' Berisha la mette bene in mezzo per il neo entrato Knausmulner che impegna Handanovic alla parata in angolo. Nainggolan manca il raddoppio al 72' svirgolando il tiro e

Il tabellino

Inter: Handanovic, Cedric, de Vrij, Miranda, Asamoah, Vecino, Borja Valero, Politano (78' Candreva), Nainggolan (82' D'Ambrosio), Perisic, Lautaro Martinez

Rapid Vienna: Strebinger; Potzmann, Sonnleitner, Hofmann, Bolingoli; Grahovac (64' Knausmulner), Ljubicic; Thurnwald (53' Schobesberger), Schwab, Ivan; Berisha (82' Murg)

Reti: 38' Lautaro Martinez (I)