Lippi torna in panchina: sarà il prossimo ct della Cina

Marcello Lippi è pronto a tornare a lavorare in Cina dopo aver allenato il Guangzhou Evergrande: la Federcalcio cinese è pronta a offrirgli la panchina della nazionale

Marcello Lippi, a distanza di oltre un anno e mezzo dal suo addio, potrebbe tornare presto in Cina per sedersi sulla panchina della nazionale. Secondo quanto riporta il Corriere dello Sport, l'ex allenatore di Juventus, Inter e Guangzhou Evergrande sarà il prossimo commissario tecnico che prenderà il posto dell'esonerato Gao Hongbo. Decisivo in questa scelta è stato il Presidente della Repubblica Xi Jinping: Lippi, nei prossimi giorni, volerà a Pechino per valutare i dettagli dell'offerta che gli ha fatto già pervenire la Federcalcio cinese. Il presidente della CFA, Cai Zhenhua, proporrà al toscano un contratto che non dovrà essere competitivo solo sul piano economico ma anche su quello progettuale.

Lippi è l'uomo giusto per risollevare la nazionale cinese che, attualmente, occupa l'ultimo posto nel girone di qualificazione ai Mondiali del 2018, avendo ottenuto un solo punto in quattro giornate. Le sconfitte contro Siria e Uzbekistan sono costate caro a Gao Hongbo che è subito sollevato dall'incarico. Lo staff di Lippi è già allertato e pronto: si tratta di Pezzotti, Maddaloni, Del Rosso, Gaudino e forse anche dell'ex portiere della Juventus Michelangelo Rampulla. L'obiettivo è znche quello di arrivare ad organizzare il Mondiale nel 2030 e portare in un decennio i praticanti a quota 50 milioni.

Video che ti potrebbero interessare di Sport