L'Italia vince 2-0 contro la Finlandia: decidono le reti di Barella e Kean

Le reti di Barella e Kean, una per tempo, hanno permesso all'Italia di mandare al tappeto per 2-0 la Finlandia. Gli uomini di Mancini partono per il verso giusto nel girone di qualificazione per gli Europei del 2020

L'Italia di Roberto Mancini, alla Dacia Arena di Udine, vince e convince contro la ben organizzata Finlandia e parte con il piede giusto per le qualificazioni agli Europei del 2020. Gli azzurri hanno regolato con un secco 2-0 i finnici con le reti di Niccolò Barella, realizzato nel primo tempo, e del giovanissimo Moise Kean, realizzata nella ripresa: entrambi alla prima gioia con la maglia della nazionale. L'Italia non stecca così all'esordio ma soprattutto convice con un mix di esperienza ma soprattutto di giovani che non hanno tradito le aspettative. Martedì sera gli azzurri se la vedranno contro il Liechtenstein, in un match sicuramente più morbido rispetto a quello di questa sera.

Dopo i primi minuti di equilibrio l'Italia passa in vantaggio all'8' con la sassata di Barella che buca Hradecky con la deviazione decisiva. Kean si rende pericoloso al 12' non trovando la porta di poco su assist di Piccini. Al 28' ci prova Bernardeschi ma la palla termina fuori di poco. Il giocatore della Juventus va giù in area di rigore della Finlandia al 40' ma l'arbitro non concede il calcio di rigore all'Italia.

Nella ripresa l'Italia controlla bene e rischia poco fino al 66' quando Pukki anticipa la difesa azzurra ma la mette sul fondo graziando Donnarumma. Gli azzurri allora affondano con la prima gioia in nazionale dello scatenato Kean. Tra l'81' e l'84' Quagliarella, appena entrato, sfiora il gol la prima volta e colpisce la traversa nella seconda circostanza.

Il tabellino

Italia: Donnarumma; Piccini, Bonucci, Chiellini, Biraghi; Verratti (85' Zaniolo), Jorginho, Barella; Bernardeschi, Immobile (77' Quagliarella), Kean.

Finlandia: Hradecky; Granlund, Toivio, Arajuuri, Väisänen, Pirinen; Lod, Sparv, Hamalainen, G.Kamara; Pukki

Reti: 7' Barella (I), 74' Kean (I)

Commenti
Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Dom, 24/03/2019 - 00:56

Un pò di luce si vede, però Mancini ha ancora molto da lavorare. Tanto..