Livorno e Verona sventano la fuga del Sassuolo

Il Sassuolo, in vantaggio sull'Ascoli con un'invenzione di Boakie, stava dando al suo primato i contorni della fuga, ma negli ultimi minuti Livorno e Verona hanno replicato con vittorie risicate e importanti. I toscani sono passati a Crotone con il gol dello zoppo Silingardi, in campo perché erano già esaurite le sostituzioni. I veneti, salvati dal portiere Rafael, hanno pescato il jolly con il bulgaro Boijnov, appena entrato, ultima mossa di Mandorlini per battere il Bari sino a quel momento superiore nel gioco con quattro attaccanti schierati. Per il vertice della classifica si attende la risposta del Varese domani sera a Cesena. Dopo quattro sconfitte consecutive lo Spezia torna alla vittoria con il capitano Sansovini. Rallentano invece il Novara, sconfitto in casa dalla Ternana in progresso, ed il Brescia che pareggia ad Empoli ma non trova ancora il dialogo vincente con il trio d'attacco.