Los Angeles Galaxy, Ibra telefona ai tifosi

Simpatico siparietto di Zlatan Ibrahimovic, che dalla sede dei LA Galaxy, telefona ai tifosi ringraziandoli di aver rinnovato l'abbonamento e promettendo trofei

Zlatan Ibrahimovic, sempre più idolo incontrastato in Mls con i Los Angeles Galaxy. Non finirà mai di far notizia, Ibrahimovic con il suo modo unico di essere personaggio, dentro e fuori dal campo. Protagonista di un impatto incredibile nella lega americana con innumerevoli prodezze, 14 gol siglati in 18 presenze e un incredibile media di un gol ogni 83 minuti, riesce come nessuno a calamitare le attenzioni su di sé.

Provocatore pungente, quando prende in giro i cugini rivali dei Fc Los Angeles, dichiarando che per lui giocare davanti a 20mila spettatori equivale ad un allenamento. Autore di scelte sorprendenti, quando rinucia a partecipare all'All Star Game contro la Juventus, valutazione presa dopo la trionfale tripletta contro gli Orlando City, che gli costerà la sanzione di una giornata di squalifica nel match contro i Colorado Rapids.

Eccolo ora nelle vesti di un operatore call center nella sede dei Los Angeles Galaxy, telefona ai tifosi ringraziandoli per aver rinnovato l'abbonamento e promette gol e trofei per renderli felici. Simpatico, spontaneo, sempre irriverente, Ibrahimovic dimostra di saperci fare davanti alle telecamere con la stessa facilità con cui riesce a fare gol.