Maggio gran lavoratore Gila, lottatore in fuorigioco

6.5 BUFFON Cattura un paio di palloni innocui, bravissimo su Navas, fortunato sul tiro di Xavi che devia sul palo. Rischia di più nel finale, battibecca con Bonucci.
5,5 BARZAGLI Torres lo lascia sul posto in una delle poche percussioni spagnole. Esce nell'intervallo per un problema fisico (dal 1' st MONTOLIVO 6 Si sistema al fianco di Pirlo e fa il suo dovere, prezioso anche in fase di copertura).
6,5 BONUCCI Solido, preciso, non sbaglia niente contro avversari di rilievo. Peccato per il rigore fallito.
6,5 CHIELLINI Muro invalicabile, tante chiusure preziose, dalla sua parte non si passa o quasi.
7 MAGGIO Occasionissima davanti a Casillas che aveva già impegnato a inizio match, lavora moltissimo sull'esterno e si propone spesso.
7 DE ROSSI Presente e intraprendente, sfiora pure un gol di testa non riuscendo a bissare quello con il Giappone. Con l'uscita di Barzagli arretra come difensore centrale e sbroglia molte situazioni difficili.
6,5 PIRLO Al rientro dopo l'infortunio, il suo apporto in mezzo al campo tecnico e di esperienza non manca.
7 GIACCHERINI Tirando le somme, resterà come uno dei migliori azzurri in questa Confederations. Sempre propositivo, coglie un palo nei supplementari.
7 CANDREVA Mobilissimo, affonda facilmente sulla fascia destra, facendo passare una serataccia a Jordi Alba.
5,5 MARCHISIO Un po' più opaco degli altri, ci prova con un colpo di testa. Piquè blocca il suo tiro a botta sicura (dal 35' st AQUILANI 6 Tenta al 90' una giocata quasi impossibile, aiuta molto i compagni un po' stanchi).
5,5 GILARDINO Lotta molto ma finisce quasi sempre in fuorigioco. Chiude stremato i 93' regolamentari (dal 1' pts GIOVINCO 5 Pochi palloni giocabili anche perchè la Spagna concede meno).
6,5 Ct PRANDELLI L'Italia mostra più gamba degli spagnoli e gioca con maggiore velocità per 80 minuti. Poi la stanchezza e il k.o. ai rigori, ma usciamo a testa alta.