La maglia con la croce di San Giorgio

È già pronta la nuova maglia del Milan 2014-2015. Per intenderci quella con Seedorf allenatore. E lo stilista, su suggerimento di Barbara Berlusconi e del marketing rossonero che hanno lavorato nelle settimane passate all'iniziativa, ha stupito tutti inserendo sopra il logo del club la croce di San Giorgio che è poi il simbolo storico di Milano. Un «modello» approvato anche da Galliani. Accorciate anche le striscie rosse e nere rispetto a quella attuale. Altra novità rappresentata dai colori della terza maglia (la seconda, per tradizione, è quella bianca): richiamano il Brasile, verde e oro quindi, un omaggio probabilmente al mondiale appena concluso. L'indiscrezione, raccolta e rilanciata dal web, ha provocato l'immancabile dibattito tra tifosi. Molte e diffuse le critiche alla trovata di “coprire” il marchio del Milan con la croce di San Giorgio ( fotomontaggio di sportmediaset.it). «Quando abbiamo introdotto il diavoletto siamo finiti in B» ha ricordato uno.