la MAGLIA NERA di

Mi fanno impazzire quei cultori del calciomercato che pensano di trarre chissà quali indicazioni dall’Europeo e ne parlano da soloni, magari indottrinati dall’agente di turno. È bastato intervistare Nevio Scala, che di calcio russo se ne intende, per tirare una riga sui cosiddetti campioni al servizio di Hiddink, i 27enni Arshavin e Pavlyuchenko: «Buoni giocatori, ma non valgono più di 5 milioni a testa. Casomai seguirei il 25enne Pogrebnyak che però ha fatto bene solo quest’anno. Da prendere c’è solo il laterale sinistro Zhirkov». Parola di intenditore. Ma vi immaginate se in questo calcio globale, dove finiscono in internet perfino le prodezze di ragazzini sotto i 12 anni, possa sfuggire un talento degno di una grandissima squadra? Eppure c’è chi racconta bufale su bufale, come quella sulla giovane Russia. Meglio andare a lezione da Benitez, il guru del Liverpool che ha in organico una quindicina di scout sparsi in tutto il mondo. A lui non sfugge nessuno. Vedi Dossena, prelevato dall’Udinese: in Italia lo rivedremo titolare nella nazionale di Lippi.

Video che ti potrebbero interessare di Sport