La mamma di Cristiano Ronaldo: "Psg o United? Spero torni a Manchester"

Dolores Aveiro, madre di Cristiano Ronaldo, ha parlato del futuro del figlio: "Non mi dispiacerebbe se mio figlio firmasse un contratto con il PSG. Anche se, a dire il vero, preferirei se tornasse a giocare per il Manchester United"

Cristiano Ronaldo sarà uno dei calciatori più chiacchierati, se non il più chiacchierato, di tutta la sessione di mercato estivo. Il fuoriclasse di Funchal ha fatto tremare il Real Madrid al termine dell'ennesima finale di Champions League vinta gettando nubi sul suo futuro. Florentino Perez, viste le alte pretese del portoghese sul fronte ingaggio e vista l'età, non si opporrebbe di fronte alla cessione dato che incasserebbe tanto denaro dalla cessione di un fenomeno ma che va pur sempre per i 34 anni e soprattutto risparmierebbe tanto sul fronte ingaggio: al momento CR7 percepisce 21 milioni di euro al Real Madrid.

Cristiano Ronaldo piace e non poco al Psg dello sceicco Nasser Al-Khelaifi e al Manchester United di José Mourinho con il club parigino che sarebbe pronto a mettere sul piatto 45 milioni di euro a stagione di ingaggio al portoghese per convincerlo ad accettare il trasferimento all'ombra della Tour Eiffel. Il futuro di Ronaldo è ancora in bilico anche se sua madre Dolores Aveiro, ai microfoni di SFR Sport1 ha dato la sua precisa indicazione: "Non mi dispiacerebbe se mio figlio firmasse un contratto con il PSG. Anche se, a dire il vero, preferirei se tornasse a giocare per il Manchester United". Le parole della mamma potrebbero anche essere un indizio ben preciso anche se una cosa è certa: Cristiano Ronaldo è sempre più lontano dal Real Madrid. Le parole della madre, infatti, confermano come il suo addio ai blancos sia sempre più vicino dopo 9 anni di trionfi e ricchi di soddisfazione reciproca.