Marotta: "Aspettiamo Icardi, siamo fiduciosi"

Giuseppe Marotta, a pochi minuti dall'inizio di Inter-Rapid Vienna, ha parlato del caso Icardi ai microfoni di Sky Sport: "Siamo fiduciosi nel suo rientro quanto prima, quando si libererà da questo fastidio al ginocchio"

Beppe Marotta vuole mettere più di una pietra sul caso Icardi per porre fine a tutte le voci circolate in questi ultimi giorni. Il messaggio dell'amministratore delegato nerazzurro è chiaro, e lo ha esplicitato ai microfoni di Sky Sport: "Voi siete informati, più di noi, noi lo aspettiamo, non ho nulla da aggiungere a quello che è già stato detto da tutti i dirigenti nerazzurri. Siamo fiduciosi nel suo rientro quanto prima, quando si libererà da questo fastidio al ginocchio". A pochi minuti dalla gara con il Rapid Vienna, l'ex Juve ha dichiarato: "Ovviamente c’è stata la comunicazione come logico che sia alla squadra. Non credo che si debba arrivare a questa considerazione per arrivare a far fare prestazioni positive alla squadra. È un dispiacere questa situazione e arrivare a questo, i giocatori sono professionisti e fanno il loro dovere, ora questa situazione passa in secondo piano. C’è un atteggiamento di grande apertura, non è un provvedimento disciplinare e ci aspettiamo che lui torni quanto prima dato che per noi è un nostro giocatore a pieno titolo".

Marotta parla di Godin

Il neo dirigente del club meneghino ha inoltre parlato di Godin, che a breve potrebbe accasarsi in Italia: "Sono contento per lui perché siamo avanti con la trattativa ed è stato un piacere ed è un segnale, per il resto non mi esprimo chiaramente. Molto avanti? Sono molto ottimista e quanto prima credo potremo arrivare ad una comunicazione ufficiale".