Marotta: "Bonucci? Abbiamo assecondato ​una sua libera scelta"

L'ad della Juventus Marotta: "È andato via un campione, ma son rimasti tanti campioni"

"Abbiamo assecondato una sua libera scelta, di trasferirsi al Milan, è stata una cosa abbastanza veloce anche se c'era il sentore. Non è stata una questione di episodi, ma di motivazioni venute meno, di scelte professionali che vanno rispettate". Così Beppe Marotta, amministratore delegato della Juventus, commenta la cessione di Leonardo Bonucci. "È andato via un campione, ma son rimasti tanti campioni. Sono fiducioso, abbiamo un gruppo di difensori forti e giocatori che cresceranno", ha spiegato il dirigente bianconero nel corso della cerimonia dei calendari di Serie A negli studi Sky.