"Marquez capace di tutto: ho paura"

Cappellino, bermuda, occhi grandi da cerbiatto triste, dice «scusate il ritardo, avevo una gara, questa, da rivedere in tv e ho voluto guardarla fino all'ultimo». Dice: «È stato un grande campionato, ho lavorato bene, sono stato sempre competitivo, ho provato a costruirmi questo decimo titolo e ce l'avrei fatta e me lo sarei meritato e fino al Gp del Giappone c'ero vicino, 18 punti di vantaggio, poi è arrivata l'Australia e una cosa mai successa prima nel motomondiale: Marquez ha deciso che non dovevo vincere il campionato». Pausa, respiro, altre parole. «Una vicenda imbarazzante, Marc ha iniziato a fare da guardaspalle a Lorenzo ed è cambiato tutto. A Phillip Island avrei potuto chiudere il mondiale, ero più veloce di Jorge, l'avrei preso e superato e invece mi sono ritrovato a lottare con Marquez. Quanto a questa gara, giovedì, respinto il mio ricorso, ho capito che il mio destino era segnato.

Anche se nel cuore tenevo un filo di speranza che Marquez non terminasse il proprio lavoro. Invece...». Dice: «Marc attacca sempre, corre così, qui negli ultimi giri è stato evidente, con me dieci sorpassi, con Jorge niente... Ma so perché ha fatto così: voleva godere, essere certo che fosse evidente, che lo vedessi poi in tv. Guardate Pedrosa, andavano talmente piano che li ha raggiunti. Se non altro sono contento che la gente ora abbia visto tutto. Piuttosto sorprende la posizione della Honda, che ha dato il via libera a un loro pilota per far vincere uno della Yamaha. Perdere fa male. Perdere così è anche triste».E c'è il dispiacere per un mondiale finito così in basso.«È un pensiero molto alto questo, è figo, ma sinceramente mi dispiace solo perché l'ho perso. Però è vero: un biscottone così stile calcio di basso livello non si era mai visto da noi».Jorge ha poi ringraziato gli spagnoli della Honda per l'aiuto.«Con Lorenzo sono arrabbiato per come si è comportato in Malesia. Ha perso molte occasioni per stare zitto. Però lui in pista non sarebbe mai arrivato a fare queste cose. Fuori, invece, avrebbe potuto essere più intelligente. Se oggi ha detto così o è completamente stupido o ha la coda di paglia ed erano d'accordo. Quanto alla convivenza l'anno prossimo non credo sarà un problema».Ma con Marquez non sta diventando anche pericoloso? Andate a 300 all'ora...«Sì, e ho abbastanza paura per quello che potrà accadere. Un pilota che si comporta come lui può fare qualsiasi cosa».Questa situazione si poteva evitare, parlare prima, prendere provvedimenti?«Ma non so se lui avrebbe cambiato atteggiamento. Noi siamo sempre stati fieri di dare tutto in pista, da oggi cambia qualcosa. Quanto ai vertici, gli avevo detto tre giorni fa ciò che sarebbe accaduto oggi. Non mi avevano creduto».L'anno prossimo ci sarai ancora?«Non cambio certo i miei progetti per quanto accaduto. Nel 2016 ci sono sfide importanti. E poi sono triste, non disperato. E quest'anno sono stato bravo. E biologicamente fra uno di 36 e uno di 37 anni non cambia niente».Ti sei chiesto perché Marquez abbia fatto così?«Forse perché tifava per me da bambino e battermi è diventata un'ossessione».Questa vicenda condizionerà la sua immagine e la sua carriera?«È giovane, ha talento, il futuro davanti, dice bugie e fa quel che vuole. È uno che se ne sbatte i coglioni di tutti».

Commenti

Boxster65

Lun, 09/11/2015 - 08:46

Si è salvato solo Camomillo.... Marquez e Lorenzo, due merde.

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Lun, 09/11/2015 - 08:58

Se fossi in Rossi avrei evitato ogni polemica ; ha subito un danno per una decisione "arbitrale" discutibile e contraria ma non è dimostrato che avrebbe vinto senza detta decisione.La moto è sport nobile e serio come il rugby; l'arbitro non si discute altrimenti cadiamo al livello del calcio e le sue noiosissime disquisizioni sul tema arbitro.Valentino e' arrivato secondo dopo una stagione di splendide appassionanti lotte contro degni avversari: si accontenti e finiamola con questa menata.

maggie65

Lun, 09/11/2015 - 09:13

Veramente un signore ! Semplicemente penoso Quand'è che diventerà maturo ? E smetterà di offendere tutti quelli che non gli si inchinano L'incosciente è lui che ha sbattuto a terra Marquez con una ginocchiata da codice penale Proprio lui parla di sportività che ha costruito una carriera su scorrettezze e aiutini vari ( gommini, impunità .. )

Ritratto di pedralb

pedralb

Lun, 09/11/2015 - 09:44

@maggie65...SCHIFATO DI SENTIRE RINNEGATI COME TE

Ritratto di thunder

thunder

Lun, 09/11/2015 - 09:53

maggie65,mi scusi! ma lei non capisce un c@@o di moto.

maggie65

Lun, 09/11/2015 - 10:11

Come al solito chi non si inchina a sua maestà viene offeso La possibilità di avere idee diverse non vi sfiora ? Il tifo non deve annebbiare il cervello, ricordatelo ragazzini !

baio57

Lun, 09/11/2015 - 10:11

Uno che ha vinto nov....DIECI mondiali ha costruito la carriera su scorrettezze e aiutini ? Ma lascia perdere !

Rossana Rossi

Lun, 09/11/2015 - 11:13

Cè ancora gente che capisce un caz.o di moto e trincia giudizi tipo maggie65....purtroppo questo sport è totalmente in mano spagnola. Dorna, giudici, ultimo GP in spagna ecc.ecc. e Rossi aveva perfettamente ragione quando paventava il biscotto inverecondo costruito da chi in fondo si è voluto aggiudicare per forza un mondiale da medaglia di cartone. Niente niente aveva ragione Stoner, gran pilota, che ha pensato bene di lasciare perchè l'ambiente faceva schifo???????

giovanni PERINCIOLO

Lun, 09/11/2015 - 11:48

Maggie65. Vai a fare la calzetta, forse almeno quella riesci a digerirla!

ilbelga

Lun, 09/11/2015 - 11:59

rossi non te la prendere è meglio essere invidiati che compatiti

marygio

Lun, 09/11/2015 - 12:00

I COMMENTI DI CERTI DECEREBRATI FANNO PENA. D'ALTRONDE IN TANTI ATTACCAVANO ANCHE TOMBA. valentino è un fenomeno. questi due spagnoletti sono due merdine. insieme non fanno mezzo rossi.

maggie65

Lun, 09/11/2015 - 12:09

Insistete negli insulti per lesa maestà, e continuate a qualificarvi per quello che siete : tifosi, ma non uomini di sport Casey è stato dileggiato dai rossisti quando disgustato dall'ambiente ( vale in primis ) ha deciso di andarsene Ora lo difendete ? Casey campione unico, inarrivabile e con una testa pensante

elalca

Lun, 09/11/2015 - 12:13

maggie65: dica la verità il numero che accompagna il suo nick indica i neuroni presenti nella sua scatola cranica..........

veromario

Lun, 09/11/2015 - 12:27

maggie65 ma tu quante corse di moto hai visto in vita tua? ancora con questo calcio ,continua a guardare i cartoni che probabilmente ai guardato fino ad ora e mettiti in lista per un trapianto di fegato ne hai bisogno.

Ritratto di dardo_01

dardo_01

Lun, 09/11/2015 - 12:38

Quando Marquez e Lorenzo faranno "coming out", allora si capirà tutto!!!

agosvac

Lun, 09/11/2015 - 13:41

Io, francamente, quella che non riesco a capire è la "posizione" dell'Honda: avevano una moto da mondiale e l'hanno perso perché Marquez ha guidato male per metà campionato. Poi si è svegliato ma non per vincere delle gare come sarebbe stato giusto per la sua squadra ma per perderle a favore di Lorenzo, pilota della Yamaha!!! L'unico che si è sempre comportato correttamente è stato Pedrosa. Comunque la Honda ha fatto una gran brutta figura.

maggie65

Lun, 09/11/2015 - 14:03

Ho come il sospetto, dai vostri commenti, che di trapianti di fegato ne abbiano più bisogno i cosidetti rossisti Probabilmente guardavo corse di moto quando voi poppavate ancora Ma non voglio abbassarmi al vostro livello di offesa Ormai siamo abituati alla vostra intolleranza

Ritratto di dardo_01

dardo_01

Lun, 09/11/2015 - 14:58

Se quello che si è verificato nel motogp si fosse verificato nel calcio, sarebbero intervenuta la magistratura. Facendo le equivalenze, è come se Lorenzo avesse comprato una o più partite.