"Marquez, io non dimentico". La promessa di Rossi all'avversario

Nel giorno del suo compleanno il Dottore avverte il rivale: nulla è stato dimenticato

La vicenda per Valentino Rossi non è ancora chiusa. Ci ha pensato lui a metterlo in chiaro, approfittando del giorno del suo 37esimo compleanno, e facendo sapere all'avversario Marc Marquez che quanto successo nell'ultima rassegna iridata non è affatto stato scordato.

Alla vigilia dei test sulla pista di Phillip Island, Rossi torna a tirare una stoccata al rivale della Honda e mette in chiaro: "Io non dimentico". E se non bastassero le sue parole c'è anche il licenziamento di Marquez dalla VR46, la azienda di merchandising del pilota pesarese.

"Quello che penso l'ho già detto nell'ultima gara dell'anno scorso ed è quello che penso ancora adesso, quindi poi il rapporto personale diventa difficile", ha detto il campione in un'intervista. "Però poi sarà importante quello che facciamo in pista. Saremo avversari, il rapporto personale fra noi due conta poco".

L'appuntamento, dunque, è in pista.

Commenti

veromario

Mar, 16/02/2016 - 16:05

e fai bene a non dimenticare.

maggie65

Mar, 16/02/2016 - 17:21

E' un pilota di 37 anni o un bambino viziato ?

Ritratto di depil

depil

Mar, 16/02/2016 - 17:45

messaggio mafioso in pieno stile Valentino Rossi

Ritratto di Lorenzo Mazzi

Lorenzo Mazzi

Mar, 16/02/2016 - 18:55

i moscerini quando danno fastidio vanno schiacciati

Much63

Mer, 17/02/2016 - 09:58

Marquez si è comportato male, decidendo chi dovesse vincere il mondiale. Su questo io non ho dubbi. Bene fa Valentino, per il quale non nutro una esagerata simpatia, a ricordargli che il perdono non è di questo mondo.

greg

Mer, 17/02/2016 - 10:58

Con questa frase il sig. Valentino Rossi dimostra ciò che ho sempre pensato di lui: un pilota capace, rancoroso e vendicativo, ma non certo un vero sportivo. E che gli italiani sono sportivi da bar sport, che non amano soffrire per la vittoria e che si esaltano a furia di slogan e frasi urlate. Ricordate Gustav Thoeni? Quello è un vero sportivo, e grandissimo campione. Ogni suo titolo conquistato valeva, e vale, 10 di quelli conquistati da Rossi.

Ritratto di serramana1964

serramana1964

Mer, 17/02/2016 - 11:15

....le solite chiacchere al vento di Mr. evasore fiscale.

Ritratto di thunder

thunder

Mer, 17/02/2016 - 12:05

Giusto leggendo qualche post,conferma che in itaglia ci sono troppi pirla antitaglia,e poi ci lamentiamo della situazione di questo povero paese.

Ritratto di Lorenzo Mazzi

Lorenzo Mazzi

Mer, 17/02/2016 - 19:12

non poteva mancare l'illuminato che tira fuori la storia dell'evasione fiscale! Più della morale conta l'invidia!