Maserati Ghibli indossa l'abito da ammiraglia

Accanto a Quattroporte, da poco aggiornata, ci sono Levante V6 Q4 e la filante GT "2+2"

È una gamma di qualità quella portata a Parigi da Maserati. L'attenzione è concentrata su due modelli presentati di recente, Ghibli model year 2017 e nuova Quattroporte, che condividono molti elementi. Ghibli è stata infatti rinnovata seguendo le linee guida che hanno portato all'aggiornamento dell'ammiraglia, con semplici ritocchi a livello di stile esterno, ma con nuovi dispositivi per la sicurezza e l'infotainment, oltre a presentare più ampie possibilità di personalizzare gli allestimenti. Se fuori cambiano in pratica solo i cerchi, all'interno è arrivato il sistema di infotainment Mtc Plus con schermo da 8,4 pollici, inserito in una console dal design ripreso dalla Suv Levante, che può interagire con gli standard Apple e Android. Più che completa è la lista di aiuti alla guida, che va dal cruise control adattivo con funzione stop&go al Forward Collision Warning con Brake Assist, e comprende dotazioni come il portellone elettrico apribile senza mani o il sensore che rileva la qualità dell'aria del climatizzatore. Nuovi sono gli allestimenti, Luxury e Sport, con interni in pelle o in seta e optional di qualità per le quattro versioni già in listino, tutte con motori V6, a gasolio e a benzina. Restano invariate le potenze del diesel, 250 e 275 cv, e quelle delle versioni più performanti S e Sq4 da 410 cv a benzina, mentre quella del V6 a benzina di accesso cresce da 330 a 350 cv.

Quello di Quattroporte è un restyling che arriva a metà della carriera di questa lussuosa berlina, che ha ora dettagli ispirati al family feeling di Levante, ma anche elementi che migliorano l'aerodinamica e il comfort. Ci sono, quindi ,un frontale caratterizzato dalla nuova calandra, scarichi cromati diversi nel disegno a seconda della versione, e fondo piatto e minigonne aggiornati. Schermo e sistema di infotainment sono del tutto simili a quelli di Ghibli, e gli allestimenti sono due: GranLusso e GranSport. Quest'ultima è riconoscibile per il profilo cromato dello spoiler anteriore, per gli interni in radice, pelle e seta, e per i cerchi da 20 pollici. I motori restano il V8 3.8 biturbo a benzina da 530 cv, e i V6 3.0 a benzina e gasolio da 410 e 250 o 275 cv. Maserati è presente a Parigi anche con due vetture dalla storia e dalle caratteristiche differenti. La prima è Levante, commercializzata da poco, con motori V6 3.0 e trazione integrale Q4 e sospensioni a controllo elettronico con molle ad aria regolabili elettronicamente. GT è invece una vera 2+2, una sportiva a due porte lunga quanto Quattroporte per integrare lo stile firmato Pininfarina con un comfort di alto livello.