Massa addio. Arriva Kimi, il grande Freddo

Il brasiliano emigra dopo 8 anni, 11 vittorie, 36 podi. Commovente tweet di Felipe a squadra e tifosi: "Mi avete tutti dato tanto"

I maligni diranno che se non altro Felipe è arrivato prima in questo: pole, giro veloce e vittoria del Gran premio di chi sostituirà Massa. In fondo giusto lo vincesse lui. È successo ieri sera, annunciando con un cinguettio elegante il suo addio alla Ferrari. Così ha spiazzato tutti e dimostrato una volta di più che la Rossa non perderà il miglior pilota del mondo, ma il miglior uomo squadra del mondo questo sì. Perché ha detto «Dal 2014 non guiderò più per la Ferrari. Vorrei ringraziare la squadra per tutte le vittorie e tutti i momenti bellissimi trascorsi insieme. Ringrazio mia moglie e tutta la mia famiglia, tutti i miei tifosi e i miei sponsor. Da ciascuno di loro ho sempre ricevuto un grandissimo sostegno!». E perché ha annunciato «Ora voglio spingere al massimo con la Ferrari per queste ultime 7 gare».

Un tweet in anteprima, il suo, che Maranello gli ha concesso di fare proprio come tributo all'uomo squadra sempre perfetto. E da oggi si apre una nuova Era-Ferrari: quella dei due galletti nel pollaio. Non accadeva da Prost-Mansell d'inizio '90. E non è che andò poi così bene. Da oggi ogni istante è valido per annunciare gelidamente l'arrivo del grande Freddo a Maranello: Kimi Raikkonen. Ritorno che sa di minestra riscaldata ma che non può esserlo con chi si fa chiamare Ice man, uomo di ghiaccio. Sulla carta lui e Alonso coppia fortissima. Questo voleva Domenicali viste le intemperanze di Fernando e di questo si è convinto Montezemolo. Vedremo quanto reggerà lo spagnolo accanto a Kimi prima di scoppiare come già vorrebbe e mandare tutti a quel paese. Lo fece anche in McLaren.

Dopo 8 anni da pilota titolare Ferrari e oltre 12 nell'orbita del Cavallino, prima come talento sotto contratto e piazzato alla Sauber motorizzata Ferrari, poi come tester, quindi in prima squadra, Felipe si mette sul mercato e spera. «Per il 2014 voglio trovare una squadra che mi dia una macchina competitiva per vincere tante altre gare e conquistare un Campionato che continua ad essere il mio sogno più grande! Grazie a tutti! Felipe». Potrebbe essere il preludio di uno scambio con Raikkonen alla Lotus, ma è più probabile un ritorno in Sauber. Si vedrà. Ora contano il futuro vicino e il lontano passato. Da qui a novembre continuerà ad aiutare Alonso anche se le speranze dello spagnolo sono disperate. Quanto al lontano passato, è doveroso se lo ricordino i tifosi e lo rammentino in Ferrari e non se lo scordi neppure Kimi. Mondiale 2006: Felipe non fu mai inferiore a Schumi; mondiale 2007: cedendo la vittoria di San Paolo regalò il titolo a Raikkonen; mondiale 2008: senza Piquet jr che va a schiantarsi a Singapore su richiesta del team Renault non ci sarebbe stato rifornimento, non si sarebbe rotta la pompa della benzina e Felipe sarebbe ora un campione del mondo; mondiale 2009: quel bullone da mezzo chilo preso in faccia a Budapest gli ha impedito di accogliere Alonso nel 2010 come avrebbe voluto. Vedrete, mancherà anche alla Ferrari.

Commenti
Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mer, 11/09/2013 - 09:55

Della serie puntiamo sui giovani talenti.

Fabioz

Mer, 11/09/2013 - 10:20

adesso avremo due gran simpaticoni alla guida delle rosse... alonzo e iceman...

Mario-64

Mer, 11/09/2013 - 10:25

Da quando ha preso la "bullonata" in testa oggettivamente non e' piu' lui, ha perso un mondiale per pura sfortuna ma adesso sembra veramente alla fine .

Nickulow

Mer, 11/09/2013 - 10:47

Non so se domenicali sarà in grado di gestire due galli nello stesso pollaio.

linoalo1

Mer, 11/09/2013 - 11:13

Non so chi sia la grande mente che ha eliminato Massa per mettere un altro primo della classe che sicuramente creerà scompiglio!Massa è sempre stato un ottimo gregario ed ha sempre obbedito agli ordini di scuderia!Alonso riuscirà a fare lo stesso?Ora che diventerà lui il gregario?Non credo proprio!E perciò la Ferrari è destinata a regredire ancora!A meno che non eliminino Montezemolo ed un po di vecchi!Lino.

Nickulow

Mer, 11/09/2013 - 11:26

Mondiale 2006: Felipe fu quasi SEMPRE inferiore a Schumi; mondiale 2007: Raikkonen vinse a causa dei "dissapori" tra Hamilton e Alonso; mondiale 2008: Hamilton era più forte e a Singapore anche lui ha avuto i suoi bei guai...

giancarlo balestri

Mer, 11/09/2013 - 11:29

sinceramente dico che ne vedremo delle belle..non mi sorprenderei se nelle rimanenti gare Massa si esaltasse regalando alle Ferrari prestazioni super..

mrkrouge

Mer, 11/09/2013 - 11:31

Per Fabioz: quando guardo la Ferrari voglio che vinca, quando voglio ridere guardo Zelig (o leggo l'Unità).

Ritratto di rapax

rapax

Mer, 11/09/2013 - 11:54

oooo finalmente, credo che Massa abbia avuto più di una chance in Ferrari...per il suo valore..ma secondo mè il VERO problema resta Domenicali

Gianfranco__

Mer, 11/09/2013 - 12:35

Massa è una persona valida ed un buon pilota, tuttavia la Ferrari necessita di un fuoriclasse, e credo che Iceman sia l'uomo giusto.

agosvac

Mer, 11/09/2013 - 12:47

Vorrei fare notare a casadei lucchi( "grande" esperto di F1) che non è stato a Singapore che Massa ha perso il mondiale 2008 bensì all'Hungaroring quando la sua macchina ruppe il motore a tre giri dalla fine mentre aveva un vantaggio di ben 10" sul secondo, Kovalainen, che poi vinse.