Maurizio Zamparini accusa: "Ombre su Carpi-Empoli"

Duro comunicato del Palermo che in una nota sul proprio sito ufficiale invita "la Procura a monitorare con la massima attenzione le prossime partite e tutti i protagonisti della lotta per non retrocedere"

Duro comunicato del Palermo che in una nota sul proprio sito ufficiale invita "la Procura a monitorare con la massima attenzione le prossime partite e tutti i protagonisti della lotta per non retrocedere, monitoraggio teso ad evitare simili episodi", fa sapere il club siciliano in riferimento alla gara vinta ieri dal Carpi contro l'Empoli. Per la società siciliana "la lotta per non retrocedere è stata condizionata da tre assurdi episodi", analizzati poi nel dettaglio con tanto di fotogrammi. Si va dall'espulsione di Mchedlizde passando per il gol annullato a Pucciarelli e a un rigore non dato dall'Empoli per un fallo sullo stesso Pucciarelli.

Nella nota il Palermo ha riportato anche le dichiarazioni dei protagonisti dell'incontro, dal tecnico Giampaolo fino ai giocatori Saponara, Maccarone e Paredes. "Il presidente Maurizio Zamparini è molto preoccupato per episodi che si ripetono dall'inizio della stagione (vedi rigori a favore non concessi e rigori contro palesemente inventati). Bisognerebbe prendere, pertanto, esempio dal campionato inglese - conclude il club rosanero - Egli invita il nostro Presidente Federale a documentarsi e prendere provvedimenti per il regolare svolgimento in futuro delle competizioni".