Maxisequestro per Alberto Aquilani: accusato di evasione

Brutta avventura per Alberto Aquilani. La Guardia di Finanza ha sequestrato al giocatore un appartamento e un altro immobile per il valore di 400mila euro

Brutta avventura per Alberto Aquilani. La Guardia di Finanza ha sequestrato al giocatore un appartamento e un altro immobile per il valore di 400mila euro. Il centrocampista è finito nel mirino della Guardia di Finanza per una presunta evasione fiscale da un milione di euro. A seguire le indagini è il pm Francesco Saverio Musolino, a seguito delle verifiche effettuate da parte dei militari del Nucleo tributario della Guardia di Finanza.

E dopo gli accertamenti è scattato immediatamente il sequesto dei beni situati in zona Eur e al Flaminio. Secondo le verifiche della Guardia di Finanza che ha analizzato la dichiarazione dei redditi del calciatore, all'appello dell'erario macherebbe un milione di euro. I fatti risalgono al periodo in cui Aquilani giocava al Liverpool. In quel passaggio ai Reds, Aquilani avrebbe ricevuto un contratto con un ingaggio da capogiro. E secondo l'accusa una parte di quei soldi non sarebbe stata dichiarata. da qui sarebbe scattato il sequestro dei beni.

Commenti

giovauriem

Ven, 29/07/2016 - 11:47

d'accordo , ma chi controlla i controllori che sono sempre affamati e assetati ?

umberto nordio

Ven, 29/07/2016 - 12:57

400 milioni o 400K €?Date i numeri?

WoodstockSon

Ven, 29/07/2016 - 13:05

E di affamati e assetati pare ci siano anche certi autori di articoli, In un baleno 400.000 Euro diventano 400 milioni. Povero Aquilani, se ha visto il titolo di questo articolo prima dell'avviso della Finanza, gli sarà venuto un infarto.

angeli1951

Ven, 29/07/2016 - 14:31

Deve essere il caldo che fa "ballare" le cifre!

WoodstockSon

Ven, 29/07/2016 - 16:00

Scusa Umberto, ma a quanto ammontano 400 Kili di Euro?