Il medico di Messi: "La prima volta che ci siamo visti credo abbia pianto"

Messi ha risolto alcuni problemi muscolari grazie ad un medico italiano che ha spiegato: "Io e la Pulce ci intendiamo ma è difficile capire il rapporto emozionale che c’è"

Lionel Messi è uno degli attaccanti più forti in assoluto della storica del calcio ma nella sua carriera ha dovuto affrontare diversi problemi: dalla crescita, quando era ragazzino, fino ad arrivare ai guai muscolari e al vomito. La Pulce, da qualche anno è in cura da un medico friulano, Giuliano Poser che ha raccontato al Corriere della Sera: "Non lo so che rapporto si sia creato con Messi perché nessuno dei due parla la lingua dell’altro. Ci intendiamo, ma è difficile capire il rapporto emozionale che c’è. Non so come ho fatto ad ottenere la sua fiducia ma è stato così. Mi piace essere considerato un medico specialista in medicina dello sport: mi sono posto fin da subito l’obiettivo di cercare le cause dei problemi, di risalire un po’ più in là dei sintomi".

Poser ha poi spiegato come lavora per prevenire gli infortuni degli atleti e in particolare di Messi: "Gli è entrato qualcosa in testa, ma penso anche che abbia fatto una grande fatica a iniziare questo percorso. Immagino che la prima volta abbia anche pianto lacrime amare, in quanto non si tratta solo di cambiare alimentazione, ma di avere uno stile di vita completamente nuovo. Non si diventa professionisti e fenomeni come Messi perché si mangia in un certo modo ma si può rimanerlo per tanto tempo. Quello che faccio io è fare il tagliando ad una macchina fantastica consigliando solo di mangiare cibi biologici, con varietà di cereali grezzi, tanta frutta e verdura di stagione, frutta secca non tostata, olio di oliva extravergine, uova e pesce fresco”.