Milan-Caldara, si intromette Sarri. Higuain-Bonucci, si tratta ma è complicato

Il Chelsea di Sarri ha messo gli occhi su Caldara e potrebbe soffiarlo al Milan mettendo a repentaglio la maxi operazione che porterebbe l'ex Atalanta e Higuain in rossonero con Bonucci ancora alla Juventus

In questi giorni si sta parlando insistentemente del passaggio di Gonzalo Higuain e Mattia Caldara al Milan, con Leonardo Bonucci che farebbe clamorosamente ritorno alla Juventus. I bianconeri vorrebbero inserire Higuain nella trattativa per riportare all'ovile il figliol prodigo, con conguaglio di circa 25-30 milioni di euro in favore della Vecchia Signora, mentre i rossoneri vorrebbero tenere le due trattative separate e propongono un prestito oneroso a cifre alte, 15-20 milioni di euro, con riscatto l'anno prossimo a 35, mentre da Bonucci vorrebbero monetizzare circa 32-35 milioni di euro.

Un discorso a parte lo merita Mattia Caldara che piace e non poco al Milan a Gattuso e a Leonardo che sta provando a trattare per portarlo in rossonero. Sull'ex difensore dell'Atalanta, però, c'è forte il Chelsea di Maurizio Sarri che è pronto a investire una cifra vicina ai 40 milioni di euro per strappare il promettente ex canterano nerazzurro alla Juventus che metterebbe a bilancio una corposissima plusvalenza per un giocatore che non ha ancora mai vestito la maglia bianconera. Questa intromissione dei Blues, però, complica e non poco i piani del Milan che rischiano di perdere seriamente Caldara. Discorso diverso per Higuain con le parti che continuano a trattare per sbrogliare la matassa. A meno di clamorosi ribaltoni questo affare potrebbe anche andare in porto ma servirà pazienza e bisognerà sperare che il Chelsea non rilanci anche per il Pipita.