Milan, il Cav conferma la fiducia a Inzaghi

Con una telefonata dai toni tranquillizzanti il presidente del Milan ha confermato la fiducia all'allenatore

Con una telefonata dai toni tranquillizzanti il presidente del Milan Silvio Berlusconi questa mattina ha confermato la fiducia a Filippo Inzaghi, allontanando per ora il rischio dell’esonero, che è stato concreto nella giornata di ieri. Pronto a giocarsi una nuova chance, Inzaghi è regolarmente al lavoro a Milanello, dove alle 15 guiderà il primo allenamento della settimana, dopo aver incontrato l’ad Adriano Galliani, giunto da poco nel centro sportivo rossonero. Nonostante la delusione per il pareggio di ieri in casa con il Verona, dunque la società decide di non cambiare.

Undici punti nelle ultime undici giornate e scelte discutibili come il cambio Bocchetti-Pazzini contro l’Hellas: un bilancio amaro quello di Inzaghi, condito da prestazioni mediocri da parte dei rossoneri. Per adesso, l'ex calciatore rimane sulla panchina del Milan. Nella speranza che arrivino i risultati.

Commenti
Ritratto di ersola

ersola

Lun, 09/03/2015 - 13:45

inzaghi stai sereno.

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Lun, 09/03/2015 - 14:03

Il sostituto ce l'avete si chiama Brocchi , poi ad allenare una squadra di brocchi chi lo potrebbe fare meglio di Brocchi ?

cicero08

Lun, 09/03/2015 - 14:22

Dopo aver fatto il premier a tempo perso ora Berlusconi il tempo lo fa perdere al Milan. ..

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Lun, 09/03/2015 - 14:46

Ci saremmo preoccupati del contrario, ma ormai è un fallimento dietro l'altro.

Ritratto di cangrande17

cangrande17

Lun, 09/03/2015 - 17:04

Dimostrazione che i soldi sono finiti, altrimenti una disgrazia come Pippa Inzaghi sarebbe a casa da un pezzo. Ah ah ah ah ah...

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Lun, 09/03/2015 - 17:51

Per fare una grande squadra ci vuole tempo, e il Cav., che è il più grande intenditore di calcio di tutti i tempi, lo sa bene. Ecco perché darà tempo ad Inzaghi per attuare il Suo progetto vincente.