Il Milan ci prova per Isco: il Real Madrid scarica l'ex Malaga

Il Milan prende informazione con il Real Madrid per Isco. Zidane l'ha messo alla porta visto che ha promosso in prima squadra il classe 96, Marco Asensio

Il Milan sta continuando a lavorare duramente per preparare la nuova stagione e Vincenzo Montella potrà contare su un nuovo innesto in difesa: si tratta di Gustavo Gomez, paraguaiano classe 93 proveniente dal Lanus. Il giocatore andrà a rinforzare un reparto povero di alternative visto che Cristian Zapata è infortunato, mentre i vari Rodrigo Ely, Vergara e Gabriel Paletta non convincono a pieno. Il solo Alessio Romagnoli non poteva bastare e il tecnico campano è stato parzialmente accontentato anche se, naturalmente, il mercato dei rossoneri non si ferma qui e arriveranno altri colpi in varie zone del campo.

Dalla Spagna, precisamente dal quotidiano As, arriva la notizia che Isco è stato messo alla porta da Zinedine Zidane che ha promosso in prima squadra Marco Asensio, centrocampista classe 96, in forza all’Espanyol nell’ultima stagione. Il duttile giocatore classe 92, è stato per tanto tempo nel mirino della Juventus ma ora anche il Milan ci sta facendo più di un pensiero visto che ha bisogno di interpreti di qualità nella zona nevralgica del campo. Isco è a Madrid da 3 anni ed è stato pagato circa 30 milioni di euro: il suo contrato andrà in scadenza il 30 giugno del 2018 e i Blancos sono disposti a cederlo vista la tanta concorrenza in quel reparto. Isco farebbe al caso del Diavolo e Galliani tenterà l'assalto al giocatore confidando negli ottimi rapporti con Florentino Perez. Il Milan, oltre all’ex Malaga, segue attentamente la situazione attorno a Mateo Kovacic, ex Inter, che piace tanto a Vincenzo Montella.

Commenti
Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Dom, 07/08/2016 - 17:19

Andate a rovistare nei cassonetti dell'immondizia e vi vantate pure del glorioso passato. Le persone normali guardano al presente e pensano al futuro , voi andate a rovistare nel passato.