Il Milan dichiara incedibile Suso: in estate rischia di perderlo per soli 40 milioni

Suso è uno dei pezzi pregiati del Milan ma a gennaio non lascerà i rossoneri. In estate, però, il giocatore può liberarsi se qualche club pagherà la sua clausola rescissoria da 40 milioni di euro

Suso è uno dei giocatori più corteggiati del Milan. L'esterno offensivo rossonero ha da poco rinnovato il suo contratto con il club di via Aldo Rossi ma è finito nel mirino del suo ex club, il Liverpool, che ha necessità di sostituire degnamente un fuoriclasse come Coutinho, finito al Barcellona. Il Milan ha alzato il muro e ha dichiarato la sua incedibilità: "Con Suso, il Milan è stato molto chiaro in estate: non ti cediamo nemmeno per una offerta da 80 milioni di euro, era stata la battuta zoccolo duro del confronto con il campione spagnolo che ha prolungato il contratto con il Milan nello scorso mese di settembre. Un’operazione molto importante"

Il Milan, però, rischia di perdere Suso a luglio, nel mercato estivo. Al momento del rinnovo di contratto siglato a settembre, infatti, è stata inserita una clausola rescissoria da 40 milioni, 50 in caso di qualificazione alla Champions, che permetterebbe così al 24enne di Cadice di potersi liberare senza doversi confrontare con il club rossonero. Il Liverpool resta sempre alla finestra, come spettatore interessato ma toccherà a Gattuso e alla dirigenza convincere Suso, anche in estate, sulla bontà del progetto rossonero anche in caso di mancata qualificazione all'Europa League.

Commenti

massmil

Lun, 15/01/2018 - 16:04

Ma perché non lasciate in pace il Milan, ex squadra del vostro datore di lavoro, e andate a rompere gli zebedei della juve per esempio? Li ne avreste, VOLENDO, da scrivere...