Milan-Donnarumma, prove di pace: Montella incontra il papà di Gigio

Il tecnico del Milan, Vincenzo Montella, ha deciso di incontrare la famiglia di Donnarumma per cercare di far ragionare il ragazzo e ricucire lo strappo con la società

Il Milan sta vivendo ore frenetiche per cercare di ricucire lo strappo con Gianluigi Donnarumma. Il giovanissimo portiere classe '99 andrà in scadenza di contratto il 30 giugno del 2018 e 9 giorni fa, per bocca del suo agente Mino Raiola, aveva deciso di non rinnovare. Per una settimana i tifosi rossoneri hanno ricoperto di insulti il ragazzone di Castellammare di Stabia che attualmente si trova in Polonia con l'Italia under 21.

Mino Raiola tace, Donnarumma avrebbe confidato ad amici intimi la sua volontà di restare al Milan, mentre da parte della famiglia arrivano segnali distensivi nei confronti del club di via Aldo Rossi. L'amministratore delegato Marco Fassone e il direttore sportivo Massimiliano Mirabelli non hanno indietreggiato di un centimetro anche se hanno teso la mano al 18enne. Vincenzo Montella, in tutto questo caos calmo, ha aspettato il suo momento e oggi ha sferrato l'attacco andando a trovare la famiglia di Donnarumma per parlare con il papà del ragazzo Alfonso. Le parti attualmente sono sempre più vicine e finito l'Europeo il ragazzo tornerà in Italia per poi trascorrere le vacanze. Prima, però, c'è il Milan da incontrare: sul piatto c'è il tanto sospirato e atteso rinnovo di contratto con la società e i tifosi del Diavolo che si augurano che arrivi la fumata bianca per il bene di tutti.

Commenti
Ritratto di cape code

cape code

Gio, 22/06/2017 - 15:44

Giggio lo fuole il Real, ma figurati se rimane in una squadra di falliti come il Bbilan...