Caso Donnarumma, Fassone: "Vogliamo certezze entro il 3 luglio"

Donnarumma e il Milan si incontreranno subito dopo l'Europeo under 21. Fassone è cauto: "Siamo ancora in attesa, non ci sono novità importanti"

Il Milan sta lavorando a dovere per presentarsi al meglio ai nastri di partenza per la stagione 2017-2018. I rossoneri saranno impegnati nel preliminare di Europa League per accedere poi al tabellone principale. Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli stanno lavorando al meglio per fornire a Vincenzo Montella una rosa completa e quasi definitiva entro il 3 luglio, giorno in cui la squadra si ritroverà per preparare la nuova stagione. A tenere banco in casa Milan c'è ancora il caso Donnarumma con le parti che negli ultimi giorni si sono avvicinate per cercare di trovare un accordo sul rinnovo di contratto. Il giovane portiere di Castellammare di Stabia è impegnato agli Europei in Polonia e questa sera gli azzurrini giocheranno l'ultimo match, decisivo, contro la Germania.

L'amministratroe delegato del Milan ha le idee chiare e ai microfoni del canale tematico rossonero, Milan Tv, ha fissato la deadline per Donnarumma: "Dalla sessione di mercato in corso, si deve ancora aspettare qualcosa. Ci sarebbe piaciuto dare subito a Montella una buona parte dell’ossatura della squadra. Sembra tardi, ma il mercato non è ancora ufficialmente iniziato, c’è ancora tempo per mettere a posto qualcosa. Per quanto riguarda Donnarumma, non ci sono importanti novità, siamo ancora qui, in attesa, non troppo lunga, di una serie di cose. Stiamo lavorando per arrivare, al tre luglio, con qualche certezza in più".