Milan, Galliani vuole regalare un attaccante a Montella

Il Milan punta l'attaccante del Genoa che diventa la prima alternativa al centravanti della Juve, valutato dal club bianconero circa 25 milioni di euro

Il Milan di Vincenzo Montella sta continuando a prepararsi duramente per arrivare al top alla prima giornata di campionato. Fino a questo momento sono arrivati solo tre giocatori alla corte dell’ex tecnico della Sampdoria: l’esterno sinistro, classe 87, Leonel Vangioni dal River Plate, il difensore centrale classe 93 Gustavo Gomez proveniente dal Lanus e l’attaccante, classe 90, Gianluca Lapadula dal Pescara. Il reparto che ha già subito, e che subirà ancora cambiamenti, è l’attacco dove sono già partiti Jeremy Menez e Mario Balotelli. Luiz Adriano è sempre in bilico e con lui anche Carlos Bacca che è sempre corteggiatissimo dal West Ham: la cessione del colombiano permetterebbe di guadagnare 30 milioni di euro da poter reinvestire sul mercato. M’Baye Niang sembra l’unico certo di rimanere con il nuovo arrivato Lapadula, mentre su Matri pende sempre un grosso punto di domanda. L’ex attaccante del Cagliari, infatti, piace tantissimo al Sassuolo.

Il sogno del Milan in attacco si chiama Simone Zaza, classe 91, per cui la Juventus chiede almeno 25 milioni di euro. Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, l’alternativa low cost per i rossoneri si chiama Leonardo Pavoletti che si è ben districato con la maglia del Genoa nell’ultima stagione. L’ex attaccante di Sassuolo e Varese ha messo a segno 15 reti nell’ultima stagione con i rossoblù, nonostante un infortunio che l’ha tenuto fuori per diverso tempo. Preziosi valuta il suo bomber circa 15 milioni di euro, cifra più che abbordabile visto che Pavoletti compirà 28 anni il prossimo 26 novembre. Adriano Galliani vanta ottimi rapporti con il numero uno del Genoa e se Montella desse il suo benestare sull'attaccante del Genoa, allora l’amministratore delegato rossonero teneterà l'assalto per portarlo a Milano.