Il Milan gelato al 95': 2-2 con il Benevento, in gol il portiere dei campani

Il Milan cambia allenatore ma non riesce a vincere sul campo del Benevento. I campani pareggiano al 95' grazie al gol di testa del loro portiere

Il portiere del Benevento Brignoli

Non inizia nel migliore dei modi l'avventura di Rino Gattuso sulla panchina del Milan. I rossoneri si sono fatti raggiungere, clamorosamente, sul 2-2 dal Benevento, al 95', grazie al gol di testa, da centravanti puro, del portiere Alberto Brignoli che si ricorderà a lungo questa giornata. I gol di Giacomo Bonaventura, al 38' del primo tempo, di testa in mischia, e di Nikola Kalinic, sempre di testa al 57', sono stati resi vani prima dal rumeno, scuola Inter, George Puscas e poi dal portiere del Benevento che al 95' ha gelato il Diavolo. Il Milan, negli ultimi 20 minuti, ha giocato in 10 contro 11, per l'espulsione di Romagnoli ed ha sofferto e non poco gli attacchi dei campani che hanno così ottenuto il loro primo punto in campionato. Il Milan, invece, sale a quota 21 e butta via una grande occasione per dare un segnale di ripresa.

Il Milan parte forte al Vigorito con Bonaventura che si procaccia due occasioni da rete nel giro di due minuti, tra il 2' e il 3'. All'11' è Kalinic ad andare vicino al gol del vantaggio: il croato però si fa ipnotizzare da Brignoli. Pian piano, però, il Benevento sale di condizione e al 33' si costruisce una grande occasione con Parigini che tutto solo in area di rigore, di testa, non inquadra la porta su assist dello scatenato D'Alessandro. Al 38' ecco il vantaggio del Milan con Bonaventura che di testa in mischia e vicino alla linea di porta la sblocca.

Nella ripresa il Benevento entra in campo con rabbia e trova subito il gol del pari al 50' con il canterano di scuola Inter Puscas che dopo la respinta di Donnarumma, sul tiro violento di Letizia, la ribadisce in rete di destro. I campani attaccano ma il Milan trova il nuovo vantaggio con Kalinic che da pochi passi, di testa su assist di Bonaventura, trafigge Brignoli. Al 71' D'Alessandro va al tiro violento di destro: blocca Donnarumma. Al 75' il Milan resta in 10 uomini per l'espulsione, per doppia ammonizione, di Alessio Romangnoli. All'84' Coda fra tremare i rossoneri con un gran tiro da fuori area che termina di poco fuori, mentre all'89' è un altro ex Inter, Gyamfi ad andare alla conclusione di testa trovando la parata di Donnarumma. Al 95' il Benevento trova il pareggio con il suo portiere Alberto Brignoli che di testa alla disperata sull'ultima offensiva dei campani trafigge Donnarumma.

Commenti

handy13

Dom, 03/12/2017 - 15:11

....Gattuso fa gli stessi errori di Montella,....che NON schierava due punte, e nemmeno con l'ultima in classifica.!!! deve giocare con il semplice 4-4-2

ni.napoli

Dom, 03/12/2017 - 15:30

Primo grossolano errore di Gattuso. Il passaggio ad una situazione difensiva allo stremo, manco avessimo davanti il Real Madrid, ha permesso un'assalto continuo del Benevento che ha creato una confusione insostenibile davanti a Donnarumma. Da questo assedio, favorito da un vano atteggiamento ostruzionistico del Milan, è nato il gol di testa dell'attaccante-portiere!

Egli

Dom, 03/12/2017 - 16:53

Ma povero Bilan...

jaguar

Dom, 03/12/2017 - 17:12

Hanno cacciato Montella, ma quelli da cacciare sono Fassone e Mirabelli.

massmil

Dom, 03/12/2017 - 17:47

che pena sbeffeggiati da tutto il mondo del calcio, tutti tutti hanno vinto col Benevento solo il milan (ora minuscolo) poteva fare un figura di m.... così.

Cesare46

Dom, 03/12/2017 - 18:04

Possono cambiare un allenatore al giorno, ma se i giocatori "professionisti del menga" non sanno giocare, La colpa e dell'allenatore ? Mettere a pane e acqua questi giocatorelli, capaci solo di tatuarsi, spupazzare le femminucce e tingeri i capelli.

Cheyenne

Dom, 03/12/2017 - 19:39

GATTUSO PORTERA' IL MILAN IN SERIE B. DOVUNQUE HA ALLENATO HA PORTATO DISASTRI. NON E' DETTO CHE UN GRANDE GIOCATORE SIA ANCHE UN GRANDE ALLENATORE. VEDI SARRI CHE NON HA GIOCATO MAI MA E' UN GRANDE ALLENATORE

@ollel63

Dom, 03/12/2017 - 19:42

una squadretta raccogliticcia, che squallore! Una severa punizione con un gol del portiere avversario (non di un valoroso attaccante). Peggi di così non poteva capitargli. Che penosa squadretta!

@ollel63

Dom, 03/12/2017 - 19:44

Una beffa ineguagliabile per uno squallido milan ridotto a uno straccio.

gluca72

Dom, 03/12/2017 - 20:28

Buon punto del Milan che muove la classifica anche in ottica salvezza.

Antonio43

Dom, 03/12/2017 - 20:40

Egli che fai conosci il cinese? Laggiù dicono Bilan invece di Milan?Davvero povero Bilan!

mifra77

Lun, 04/12/2017 - 06:22

Cambiano i musicanti e la musica è sempre la stessa