Il Milan ha un'idea: torna di moda Ibrahimovic per l'attacco

Ibrahimovic è attualmente svincolato sul mercato e il Milan pensa allo svedese per potenziare la rosa di Vincenzo Montella. Raiola potrebbe agevolare la trattativa

Sembra una follia ma è la realtà: Zlatan Ibrahimovic è ancora svincolato sul mercato dopo l'interruzione del suo rapporto di lavoro con il Manchester United di José Mourinho. Qualche giorno fa lo svedese aveva dichiarato: "Molto presto ci sarà un annuncio molto grande, sarà enorme". Il gigante di Malmo, nella sua lunga carriera, ha vestito maglie prestigiose come quelle di Ajax, Juventus, Inter, Barcellona, Milan, Psg e per ultima appunto quella dello United.

Ibrahimovic sta ancora recuperando dal gravissimo infortunio al ginocchio subito, nel mese di aprile, durante una partita di Europa League, competizione vinta poi dallo United in finale contro l'Ajax. Ibrahimovic ha sempre dichiarato di essere rimasto legato al Milan, da sempre definita come la sua seconda casa. Secondo quanto riporta Tuttosport, la premiata ditta Marco Fassone-Massimiliano Mirabelli stanno vagliando la possibilità di riportare lo svedese a Milano a distanza di 5 anni. L'agente di Ibrahimovic è sempre Mino Raiola, lo stesso di altri calciatori del Milan come Donnarumma, Abate e Bonaventura. Secondo il quotidiano torinese la trattativa non è impossibile visto che il classe '81 arriverebbe a parametro zero e bisognerebbe corrispondergli "solo" un ricco ingaggio per convincerlo a tornare a giocare in Serie A.