Milan, dopo l'infortunio di Biglia si pensa a Badelj

Il centrocampista argentino dovrà stare fermo un mese e per sostituirlo la società rossonera ha messo nel mirino il mediano della Fiorentina Badelj

L'infortunio al bicipite femorale della coscia sinistra di Lucas Biglia costringe il Milan a tornare sul mercato per regalare a Vincenzo Montella un giocatore con caratteristiche simili, che possa sostituire l'argentino durante la sua assenza. Ecco perché Fassone&Mirabelli hanno chiesto informazioni alla Fiorentina per il centrocampista croato Milan Badelj che, almeno nel nome, ha i rossoneri nel suo destino.

In questo momento, gli unici giocatori della rosa rossonera capaci di giocare in cabina di regia sono Riccardo Montolivo e Manuel Locatelli. Profili che non convincono società e tifosi per due motivi: il primo è reduce da una serie di infortuni che ne hanno rallentato ritmo e riflessi, mentre il secondo è considerato troppo giovane per ricoprire un ruolo così delicato.

Per questo, il Milan è piombato sul mercato alla ricerca di un profilo ideale per lasciare all'ex centrocampista della Lazio tutto il tempo che gli serve per recuperare al 100 per cento dal suo infortunio. Il primo nome sul taccuino della dirigenza rossonera è quello di Badelj.

Il calciatore della Fiorentina, pur non avendo la stessa qualità di gioco dell'ex laziale, è considerato un suo valido sostituto sia per ragioni tecnico-tattiche che contrattuali. Il suo rapporto con la Viola è in scadenza nel 2018 e il ds gigliato Corvino potrebbe lasciarlo partire per una cifra vicina agli 8 milioni.

Senza dimenticare il discorso che riguarda Nikola Kalinic. Il centravanti croato ha giocato tutto il pre-campionato con la squadra del neo-allenatore Stefano Pioli, ma ha già la testa a Milano. I rossoneri stanno pensando di offrire alla Fiorentina 30 milioni di euro in totale per aggiudicarsi i cartellini di Kalinic e Badelj.

Tuttavia, prima di fiondarsi sulla coppia di croati è necessario vendere. Sempre molto calda la pista che porta alla cessione di Carlos Bacca, che non rientra più nei piani dell'allenatore. Ma l'attaccante colombano ha un ingaggio molto pesante e il valore del suo cartellino, nonostante l'età non più verdissima, si attesta tra i 15 e i 18 milioni di euro.

Da Genova è trapelata la voce di un possibile interessamento della Sampdoria, ma lo stipendio del giocatore appare un ostacolo insormontabile alla conclusione dell'affare.

Commenti
Ritratto di emiliano65

emiliano65

Sab, 12/08/2017 - 16:31

Grande Lotito che crostino gli hai rifilato. Bei soldi reinvestiti su un ottimo giocatore (Leiva) di cui nessuno parla (per ora).

pallucca

Dom, 13/08/2017 - 12:52

Il Milan fa il mercato e decide i prezzi anche per le altre squadre...Per Kalinic si paga 20, per Badelj si paga 5.....Sveglia!!! L'epoca del supermercato Genova è finita!!.....Se volete i giocatori scucite la grana....Le cambiali alla fine vanno pagate.