Milan, l'orgoglio di Bonucci: "Torniamo in Champions e zittiamo tutti"

Il capitano del Milan e della nazionale parla delle voci riguardanti la società rossonera: "Non c’è nessun tipo di problema, l’importante è che vengano risolte le voci che girano e che tutto venga messo a tacere"

Leonardo Bonucci, capitano del Milan e dell'Italia, si trova in vacanza con la sua famiglia in Canada dove ha assistito alle qualifiche del gran premio del Canada. Anche da Montreal, però, l'ex difensore della Juventus ha trovato il modo per parlare dei rossoneri. Ecco le sue parole ai microfoni di Sky Sport: "Non c’è nessun tipo di problema, l’importante è che vengano risolte le voci che girano e che tutto venga messo a tacere per costruire qualcosa di importante".

Il Milan è ancora in attesa di sapere se disputerà o meno l'Europa League e se l'Uefa calcherà la mano bloccando anche il mercato o riducendo i componenti della rosa. Bonucci non pensa a questo e fissa l'obiettivo per la prossima stagione: "L'anno prossimo puntiamo a rientrare in Champions, riprendendo la corsa per i grandi obiettivi". Infine, il 31enne di Viterbo ha parlato con rammarico del fatto che l'Italia non ci sarà in Russia ed ha dichiarato di fare il tifo per l'Argentina:"Dico che vincerà l’Argentina, ma le prime partite me le perderò. Quando rientrerò in Italia mi metterò in pari. Che peccato non esserci in Russia".