Il Milan mette la quarta: Bernardeschi-Keita-Berardi nel mirino del Diavolo

Il Milan sta già lavorando duramente per il mercato di giugno visto che il closing con Sino-Europe avverrà non prima del 3 marzo

Il Milan di Vincenzo Montella sta andando a gonfie vele in questa stagione. I rossoneri hanno messo insieme 33 punti in 17 giornate ed hanno conquistato la Supercoppa Italiana battendo ai rigori la Juventus di Allegri. Il Diavolo ripartirà domenica, a San Siro, contro il Cagliari e l'obiettivo è quello di continuare a macinare punti per cercare di raggiungere un obiettivo che a fine agosto sembrava impossibile: raggiungere un piazzamento in Champions League.

La rosa del Milan è composta da tanti giovani calciatori che si stanno mettendo in mostra con ottime prestazioni, ma anche da calciatori più esperti che stanno facendo da chioccia sui vari Romagnoli, Donnarumma e Locatelli. La politica del Milan sul mercato è chiara: puntare soprattutto sui giovani e se a gennaio gli investimenti saranno davvero ridotti ai minimi termini, in estate il club di via Aldo Rossi si rinforzerà pesantemente. Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport ci sarebbero 150 milioni di euro a disposizione per il mercato: l'accordo tra Fininvest e il gruppo cinese Sino-Europe Sports dopo il closing del 3 marzo permetterebbe di arrivare a 4 nomi importanti nella prossima stagione: stiamo parlando in primo luogo di Keita Balde, classe 95, della Lazio e di Federico Bernardeschi, classe 94, della Fiorentina, con Domenico Berardi, classe 94, del Sassuolo sempre nel mirino di Galliani nonostante Inter e Juventus siano più avanti rispetto ai rossoneri. Infine, nel mirino del Milan c'è anche il difensore argentino con passaporto italiano, classe 90, Mateo Musacchio attualmente in forza al Villarreal.

Commenti

LANZI MAURIZIO ...

Ven, 06/01/2017 - 16:31

BERARDI E' TIFOSO INTERISTA NON CREDO CHE ANDRA' AL MILAN.