Milan, Montella non ci sta: "Sconfitta immeritata contro il Napoli"

Montella e Galliani, nonostante il ko subito contro il Napoli, sono soddisfatti del gioco espresso dal Milan e non sono preoccupati

Il Milan di Vincenzo Montella è uscito sconfitto dal big match del Meazza contro il Napoli di Maurizio Sarri. Gli azzurri si sono imposti per 2-1 grazie alle reti di Lorenzo Insigne e José Maria Callejon. Il gol di Kucka ha tenuto vive le speranze dei rossoneri fino all'ultimo ma i padroni di casa non sono riusciti a rimontare come fatto contro il Torino di Mihajlovic. Al termine del match, ai microfoni di Premium Sport, Montella si è mostrato soddisfatto per quanto espresso dalla sua squadra: "Di solito quando si perde poi non si dorme, ma io stanotte dormirò perché sono contento della prestazione. Mi sono divertito, certo sono dispiaciuto per la sconfitta. Ma per larghi tratti della partita abbiamo comandato il gioco. Sono naturalmente amareggiato per la sconfitta, ma soddisfatto perché ho visto una squadra giocare con fierezza. Penso che la sconfitta sia immeritata: come padronanza del gioco, a tratti, abbiamo anche fatto più di loro. È comunque una sconfitta che ci fa ben sperare e che ci insegnerà tanto".

Nonostante il ko, dunque, Montella è soddisfatto, e ai microfoni di MilanTv, Adriano Galliani ha commentato così la sconfitta subita dal Milan: "È stata una bellissima partita, a due facce: un Napoli travolgente all'inizio e poi un buonissimo Milan che meritava ampiamente il pareggio. Siamo diventati come quei pugili che magari hanno la guardia bassa ma che i pugni li sanno dare. Il Milan quando è sull'orlo del ko si riprende, come Rocky Balboa. Sono triste per la sconfitta ma è stata una grande partita. Il pubblico si è divertito, non ci sono stati fischi. E . alla fine sono andato a fare i complimenti a Sarri, perché fa giocare bene la squadra così come il nostro allenatore".

Commenti

dietelmo

Dom, 22/01/2017 - 13:03

Continua il piangina

Charly51

Dom, 22/01/2017 - 16:06

Contenti loro contenti non tutti i milanisti.E' gia la secona partita che Montella prende gol nei primi dieci minuti quasi tre se non per grazia degli avversari.Troppo presuntuoso l'allenatore che tatticamente regala sempre dei vantaggi sbagliando sempre approccio alla partita.Montella e stato solo fortunato fino adesso e dovrebbe giocare piu coperto e sfruttare qualche ripartenza.Societa allo sbando,ultimamente mal gestita e con allenatore limitato.

Trinky

Dom, 22/01/2017 - 17:22

Ah ah ah..........certo, nessun dubbio, meritavate di vincere 5 a 2, come a Torino

tRHC

Dom, 22/01/2017 - 20:37

magari non sara' meritata la sconfitta,pero' il Napoli ha vinto meritatamente,il gioco del calcio e' così mi meraviglio di Montella!!!!Comunque sono daccordissimo con Charly51

giovinap

Lun, 23/01/2017 - 08:27

cari milanisti , avete un allenatore che vuol fare punti con le chiacchiere e non con i gol , capisco che cercano(lui e galliani)scusanti ma quelle che hanno scelte sono ridicole , il napoli gli ha fatto vedere come si gioca al calcio . il risultato più giusto sarebbe stato 4 a 1 con due gol di mertens e mi fermo quì .