Milan, parla Barbara Berlusconi: "Seedorf una scelta di mio padre"

Nel futuro rossonero l'ingaggio di giovani talenti. Con Galliani una "ritrovata comunità d'intenti"

Barbara Berlusconi parla di "una sfida che darà i primi risultati nel medio periodo, non prima di tre anni" e chiede pazienza ai tifosi rossoneri, a cui spiega la strategia che il Milan sta seguendo.

Questo si legge nelle anticipazioni di un'intervista all'amministratore delegato con delega alle funzioni sociali non sportive della squadra, che uscirà sabato 29 sul magazine sportivo Four Four Two. La Berlusconi parla anche della scelta di Clarence Seedorf come uomo della panchina rossonera e spiega: "È stata una scelta di mio padre".

L'ad valuta "positivamente" il confronto piuttosto acceso con Adriano Galliani, sicura che "porterà cambiamenti significativi" e che "la ritrovata comunità d'intenti non potrà che giovare al Milan".

Nel futuro del club l'ingaggio di "giovani talenti prima che diventino top player e prima che il loro costo sia, per noi, difficile da sostenere". Poi, conclude la Berlusconi, "aumentare i ricavi è una sfida per noi centrale. Solo così potremmo autofinanziarci, migliorare le strutture e permetterci qualche top player in più".

Commenti
Ritratto di GWENDOLIN

GWENDOLIN

Lun, 24/03/2014 - 17:17

E' comoda dare sempre la colpa agli altri.Il bel tacer non fu mai scritto. Se il milan è fortunato forse si salva dalla serie B.... B...come Barbara berlusconi.Non capisce un tubo. Gwendolin

cloroalclero

Lun, 24/03/2014 - 17:33

si, i giocatori li sceglie lei però, passa prima dallo spogliatoio per provarli..

tangocav

Lun, 24/03/2014 - 17:34

Un grande Milan ha sempre avuto una grande difesa e dei grandi difensori. Bastava poco, per non fare una figura così barbina quest'anno. A quest'ora Allegri (Nomen Omen) se la starà ridendo di gusto.

pathos

Lun, 24/03/2014 - 18:29

barbara mi piace . le sue dichiarazioni sono attinenti al periodo e allo spirito della squadra per cui sono convinto che ci sarà un seguito positivo . Sono sicuro che da ottima tifosa non potrà che fare gli interessi del milan e di quello che rappresenta. Su seedorf non c'erano dubbi vista la tardiva decisioe di eliminare allegri era diventata impellente una scelta emotiva e il signor B forse in una notte con scarsa visibilità si è fatto convincere che il futuro non poteva essere che un progetto alla guardiola tramite Clerence ( tra l'altro solo immaginato ). ora dall'anno prossimo avremo in panca finalmente Pippo e si lavorerà per altre belle scadenze magari con giocatori presi dal vivaio dello stesso Pippo ( Tamas, Benedicic, Fabbro ) un direttore sportivo come sogliano e una bella pulitina a milanello dove imperversa il parassitismo da stipendio compresi i giardinieri inutili ) . Forza Milan

Giorgio1952

Lun, 24/03/2014 - 19:21

Ha già imparato la lezione dal papi dare sempre la colpa agli altri, Seedorf lo ha scelto l'ex Cav. Poi afferma : "Nel futuro del club l'ingaggio di "giovani talenti prima che diventino top player e prima che il loro costo sia, per noi, difficile da sostenere"; conclude "aumentare i ricavi è una sfida per noi centrale. Solo così potremmo autofinanziarci, migliorare le strutture e permetterci qualche top player in più". La scoperta dell'acqua calda, se pensa di far politica alla stessa maniera è meglio che rimanga dov'è!!!

linoalo1

Mar, 25/03/2014 - 07:43

Barbara!Convinci tuo padre a 'lasciare'!Lui vive ancora dei bei ricordi del passato!Fagli capire che il Passato è passato e non può ritornare!Seedorf,mediocre in tutto,è una chiara prova delle nostalgie di tuo padre!Prendi tu in mano la situazione,con determinazione!Fai vedere che anche tu ,se vuoi,hai le Palle!Liberati di Galliani e Seedorf e ricostruisci tutta la Squadra se vuoi che ,la stessa,risorga!Se non fai niente,seguirai la stessa sorte dell'Inter!Lino.

no beluscao

Gio, 27/03/2014 - 12:49

e questa vorrebbe darsi anche alla politica ? poveri noi