Bakayoko nel mirino del Milan

Il Milan sta per chiudere l'acquisto del gigante del Chelsea Bakayoko. I rossoneri puntano sul prestito con diritto di riscatto del francese pagato, solo un anno fa, 40 milioni di euro da parte dei Blues

Il direttore dell'area tecnica del Milan Leonardo è stato chiaro: "Non ci saranno grandi colpi in questa fase finale di mercato". I rossoneri hanno già messo a segno cinque acquisti: Ivan Strinic, Pepe Reina, Halilovic, Gonzalo Higuain e Mattia Caldara, con Gattuso che ha affermato come la rosa sia praticamente fatta anche se manca un tassello a centrocampo per completarla definitivamente. Nei giorni scorsi si è parlato di Rabiot del Psg, di Kovacic del Real, ormai passato al Chelsea, e anche di Milinkovic-Savic: tutti questi nomi, però, non hanno trovato alcun riscontro. Il Milan ha giocato a carte coperte e ora sta accelerando per un giocatore di proprietà del Chelsea ma ha deluso le aspettative a Stamford Bridge.

Si tratta del gigante francese Tiemoué Bakayoko prelevato la scorsa estate dal Monaco per una cifra vicina ai 40 milioni di euro. Le prestazioni del 23enne sono state altalenanti e come detto la sua annata, un po' come quella del Chelsea, non è stata entusiasmante. Per Sarri non è assolutamente un giocatore fondamentale e quindi potrebbe essere ceduto già nelle prossime ore. Il Milan naturalmente proverà a prenderlo in prestito con diritto di riscatto fissato ad una cifra tra i 35 e i 40 milioni di euro con Bakayoko che dovrà però rivedere al ribasso il suo ingaggio da quasi 7 milioni di euro a stagione. L'ex Rennes e Monaco porterebbe quantità e centimetri in una linea mediana in cui manca un giocatore dalle sue caratteristiche.

Commenti
Ritratto di Giano

Giano

Mer, 08/08/2018 - 13:45

Cominciavo a preoccuparmi perché oggi ancora non era comparso il nero da copertina in prima pagina. Eccolo; Bakayoko (chi era costui?). Ora sono più tranquillo. E domani chi sarà? Mistero.

Divoll

Mer, 08/08/2018 - 23:26

A giudicare dalla foto, e' un match tra due squadre africane. O no?...