Il Milan piega la Sampdoria ai supplementari: 0-2 siglato Cutrone

La doppietta di Cutrone ha steso la Sampdoria e permesso al Milan di staccare il pass per i quarti di finale di Coppa Italia. Ora i rossoneri attendono la vincente del match tra Napoli e Sassuolo

Il Milan di Gennaro Gattuso ci mette 120 minuti per piegare la resistenza di un'ottima Sampdoria che deve inchinarsi per 2-0 al Diavolo, grazie alla doppietta siglata nei due tempi supplementari da Patrick Cutrone. La gara è stata ampiamente equilibrata con i padroni di casa che hanno addirittura avuto le migliori chance per colpire, soprattutto prima di andare sotto per 1-0 con Reina che è stato autore di due miracoli. Prima del raddoppio di Cutrone, altro miracolo di Reina su Kownacki e raddoppio del 21enne attaccante rossonero. Con questo successo il Milan stacca il pass per i quarti di finale di Coppa Italia dove attende la vincente del match tra il Napoli di Ancelotti e il Sassuolo di De Zerbi che giocheranno domani sera alle 20:45.

Primi dieci minuti di equilibrio con Castillejo che ci prova al 10' ma il suo tiro è strozzato e finisce docilmente tra le braccia di Rafael. Al 25' Quagliarella impegna Reina con un destro dalla distanza e dopo la respinta i blucerchiati chiedono rigore per fallo di Zapata su Caprari. L'arbitro però non è dello stesso avviso. Il tiro di Higuain va fuori di poco al 42', mentre al 44' Castillejo decolla di testa ma la mette alta. Al 47' Caprari fugge a sinistra e la mette in mezzo per Ramirez che arriva tardi e la mette fuori.

Nella ripresa resta l'equilibrio con Higuain che non riesce a servire Castillejo che si sarebbe trovato da solo davanti a Rafael, mentre al 59' Ramirez decolla di testa ma la mette alta. Al 66' ci prova da fuori area Calhanoglu ma para in presa sicura il numero uno della Sampdoria. Calhanoglu sbaglia la mira al 70' e al 73' Paquetà va al tiro di sinistro ma la sfera finisce fuori alla sinistra di Rafael. Al 75' Higuain segna ma l'arbitro annulla per fuorigioco. Saponara sfiora il gol dell'ex all'80' e all'85' Reina salva tutto su Ekdal. Kessie sfiora l'incrocio al 93' e così finisce il secondo tempo e si va ai supplementari.

Nel primo tempo supplementare Ekdal sbaglia tutto al 93' in area di rigore del Milan e al 98' Reina salva tutto su Saponara e al 99' salva ancora sulla linea sul doppio tentativo di Ekdal e Kownacki. Al 102' però sono i rossoneri a passare in vantaggio con Cutrone che raccoglie il perfetto assist di Conti, appena entrato, e buca Rafael con un piatto al volo. Nel secondo tempo supplementare Reina salva tutto sul tiro ravvicinato di Kownacki e sul ribaltamento di fronte al 109' il Milan segna ancora con Cutrone che che batte Rafael con un pallonetto in corsa.

Il tabellino

Sampdoria: Rafael, Sala, Tonelli, Andersen, Murru; Ekdal, Praet, Linetty (23' Jankto); Ramirez (77' Saponara); Caprari, Quagliarella (95' Kownacki)

Milan: Reina, Abate (100' Conti), Romagnoli, Zapata, Rodriguez; Kessie, Bakayoko, Paquetà (85' Borini); Castillejo (90' Cutrone), Higuain (111' Laxalt), Calhanoglu

Reti: 102' e 109' Cutrone (M)