Il Milan rischia di perdere Suso: l'Atletico Madrid vuole pagare la clausola

L'Atletico Madrid di Simeone ha tutte le intenzioni di pagare la clausola rescissoria da 38 milioni di euro di Suso. Il Milan metterebbe a bilancio una cospicua plusvalenza dato che lo spagnolo arrivò in rossonero a parametro zero

Il Milan sta vivendo una situazione non esaltante complici le vicende societarie che stanno preoccupando e non poco i tifosi rossoneri. In attesa di conoscere le sanzioni della Uefa, Fassone e Mirabelli continuano a lavorare sul mercato e dopo aver blindato fino al 2022 Alessio Romagnoli, ora sarà il turno di Cutrone e soprattutto Giacomo Bonaventura che andrà in scadenza il 30 giugno del 2022. Sul fronte uscite, invece, ci sono tre squadre, due inglesi, Huddersfield e Wolverhampton e una francese, il Monaco, sul deludente André Silva, pagato 38 milioni di euro la scorsa estate, ma che non ha reso secondo le aspettative

Il Milan, però, dovrà stare attento perché l'Atletico Madrid è piombato con prepotenza sull'estroso esterno spagnolo Suso. Secondo quanto riporta AS, infatti, Simeone avrebbe chiesto alla dirigenza dei colchoneros l'ex Liverpool che ha una clausola rescissoria da 38 milioni di euro. Difficilmente il Milan riuscirà a trattenerlo se davvero i campioni in carica dell'Europa League pagheranno la clausola rescissoria: per il club di via Aldo Rossi sarebbe una grossa perdita dal punto di vista tecnico, ma una grande plusvalenza da mettere a bilancio avendolo preso a parametro zero nel 2015.